Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Le nuove previsioni del colosso energetico inglese sono molto più favorevoli per i veicoli a zero emissioni, rispetto al recente passato. Dati e tendenze dell’Energy Outlook 2018. La domanda di oro nero rallenterà la sua crescita per poi stabilizzarsi intorno al 2040.
Le società energetiche sono esposte alle potenziali cyber-minacce, con elevati rischi per la sicurezza di reti e impianti. L’evoluzione verso le smart grid aumenta i punti critici. Da cosa dipende tanta vulnerabilità e come migliorare le protezioni? Ne parliamo con Stefano Zanero del Politecnico di Milano.
La guida, a cura dello studio legale Dentons, fa una panoramica sulle tendenze in Europa e analizza il contesto politico e normativo nei principali mercati dell'area, Italia...
Dall’ultima survey del JRC vediamo che, benché il mercato delle ESCo in Italia sia tra i più sviluppati d’Europa, gli EPC non riescono a decollare. Come promuoverli? Federesco ne...
L’ultima iniziativa introdotta da Kuwait Petroleum Italia per ridurre l'impatto sull'ambiente è dedicata ai clienti business in possesso di CartissimaQ8, che possono...
Sono state pubblicate in G.U. le nuove norme tecniche per le costruzioni, approvate dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti. In alcuni casi resterà possibile applicare...
Gli operatori potranno avviare il prescreening dei progetti di rifacimento-potenziamento degli impianti esistenti, per sapere se sarà necessario passare da una procedura di Via o se il repowering potrà andare avanti senza nuove autorizzazioni ambientali.
Un consorzio guidato dalla start-up olandese Oceans of Energy intende costruire una centrale fotovoltaica galleggiante in mare aperto, sfidando condizioni ambientali difficili con vento e onde, corrosione salina, distanza dalle coste.
Gli impianti si trovano in diverse regioni da nord a sud Italia e la cessione dovrebbe completarsi entro l'estate 2018. Tra i possibili acquirenti: Eni, Enel, Erg, BP, utility tede­sche, multinazionali, fondi sovrani asiatici e del Me­dio Oriente e grandi fondi pen­sione canadesi.
Un rapporto del think tank britannico E3G analizza i benefici e gli ostacoli per l’Italia di un passaggio da un’economia basata sulle fonti fossili ad una a basse emissioni. Ma si spiega anche che l’Italia potrebbe diventare uno dei Paesi leader a livello globale dell’economia low carbon.
L'Agenzia delle entrate ha pubblicato un pacchetto di provvedimenti che ritoccano e aggiornano le specifiche tecniche e le modalità per la trasmissione all’Anagrafe tributaria, da parte degli operatori interessati, dei dati relativi ad alcune tipologie di spese effettuate nel corso del 2017.
Il Laboratorio Sistemi e Tecnologie per la Mobilità e l’accumulo dell’ENEA ha progettato il sistema di accumulo formato da celle litio-ioni ad alta potenza.
Ok finale dal Parlamento europeo, per l'entrata in vigore ora manca solo l'adozione formale del Consiglio. Si aumenta il fattore di riduzione lineare e si raddoppia la capacità della riserva di stabilità, ma restano esenzioni importanti contro il carbon leakage. Il testo, votato a larga maggioranza.
Evoluzione, freni, contraddizioni legislative, innovazioni e scenari del sistema elettrico. Nel suo ultimo libro, GB Zorzoli, uno dei massimi esperti italiani del settore, spiega la portata di un cambiamento che sarà trainato da digitalizzazione, storage e rinnovabili. Intervista all'autore.
Nel 2017 in Europa si sono connessi 3,1 GW di nuova potenza che, con un aumento del 25% rispetto al 2016, fanno salire la capacità cumulativa a 15,8 GW. Entro il 2020 si arriverà a 25 GW, prevede Wind Europe. In Italia intanto slittano i lavori per il parco al porto di Taranto, ostacolato dai ricorsi.
I finanziamenti per l’efficienza energetica e le fonti rinnovabili tramite il DoE potrebbero essere ridotti del 72%, stando alle bozze riportate dal Washington Post sul prossimo provvedimento di bilancio.
I massimi esperti nazionali e internazionali del settore del biogas e del biometano si ritrovano Roma il 14 e 15 febbraio per fare il punto su energia, agricoltura e sviluppo sostenibile, oltre che sulla normativa che deve rilanciare le potenzialità ancora inespresse del settore.
Per rendere più fruibile la presentazione delle istanze di incentivo previste dal Conto Termico, il GSE ha implementato nuove funzionalità del PortalTermico. Questo consentirà alle PA l’accesso ai fondi spettanti con maggior rapidità e in tempi certi.
Dal primo febbraio è disponibile sul portale GRIN - Gestione riconoscimento incentivi - la funzionalità per la richiesta e la tracciatura dei conguagli per l’anno di esercizio 2017. La data ultima per l’invio delle richieste è fissata per il 31 maggio 2018.
Emergono con maggiore chiarezza i contorni della prossima politica “verde” tedesca, nell’ambito dei negoziati tra il gruppo conservatore della cancelliera Angela Merkel e i socialdemocratici di Martin Schulz. I punti principali dell’accordo raggiunto finora dalle due parti.
Nonostante prezzi record, l'offerta di Tee resta frenata dalle regole: una revisione migliorerebbe il rapporto tra costi e risparmi di energia, contribuendo in modo più deciso agli obiettivi comunitari. Un intervento di Dario Di Santo, direttore di Fire, Federazione italiana per l'uso razionale dell'energia.
Dopo i progressi del periodo 2010-2014, dovuti in parte rilevante al rallentamento economico, dal 2015 il trend si è invertito e ora l'obiettivo sul risparmio energetico che i 28 si sono posti per il 2020 è più lontano. I nuovi dati Eurostat, diffusi oggi.
Lo precisa il Tar Lazio, accogliendo alcuni ricorsi contro il Gse su interventi di sostituzione di caldaie a gasolio con impianti a biomasse nelle serre. Il Gestore aveva riconosciuto metà dei certificati bianchi richiesti, calcolando il risparmio energetico in base al fabbisogno termico.
Quanto è rilevante il rumore delle turbine eoliche e come viene percepito da chi abita nelle vicinanze? Tra le persone che vengono disturbate acusticamente dalle macchine quali sono i fattori che incidono di più? Dalle interviste fatte in Germania su alcuni campioni di popolazione emergono degli aspetti interessanti.
La giunta regionale delle Marche stanzia 9.836.644 € per finanziare interventi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici nelle MPMI, compresa l'installazione di impianti di produzione di energia da rinnovabili per l'autoconsumo, dando priorità alle tecnologie ad alta efficienza.
Legambiente chiede alla Regione Piemonte di opporsi al tentativo di Shell di autorizzare attività di prospezione e possibili nuove trivellazioni in un’area tra le provincie di Novara, Vercelli, Biella e Varese. Il messaggio dell'associazione arriva alla vigilia della conferenza dei servizi, convocata sul tema per il 6 febbraio.
Il progetto di norma definisce i requisiti di conoscenza, abilità e competenza degli installatori di sistemi radianti idronici a bassa differenza di temperatura. Eventuali commenti al documento entro il 19 febbraio 2018.
Dopo l'annuncio di Octopus, arrivato nei giorni scorsi, un altro operatore rende noto di avere raccolto finanziamenti per grandi parchi FV a terra non incentivati: Limes Italia nei prossimi tre anni realizzerà mezzo GW in impianti tra i 10 e 50 MW. Dietro all'operazione investitori istituzionali.
Varie soluzioni promettono di rimuovere l’anidride carbonica dall’atmosfera e contribuire così alla riduzione del surriscaldamento globale. Ma un nuovo studio mostra che tagliare le emissioni è l'unica strada sicura.
Il meccanismo, battezzato SolarCloud, è una sorta di conto virtuale in cui depositare, a fronte di un canone mensile, l’energia da FV prodotta e non consumata. I kWh nel cloud si possono poi prelevare anche da punti diversi. L'utility continuerà a offrire anche batterie “fisiche”.
I consumi di gas nel 2017 sono stati 75,1 mld di m3: +6% sul 2016, Continua ad aumentare la domanda del termoelettrico: dal 2014 è salita del 42,7%. Cresce la richiesta dall'industria. Quella del settore civile resta da anni intorno al 40%, un segnale che poco è stato fatto per l'efficienza in edilizia.
Le celle alla perovskite possono essere così sottili da rendere molto breve la distanza che gli elettroni percorrono con il massimo dell'energia. Ciò consente un'efficienza del 30% e una serie di utilizzi innovativi, quali l'integrazione del FV nelle tende e negli indumenti. Uno studio.
Dei ricercatori di Harvard hanno provato a stimare i co-benefici dell’edilizia certificata LEED in alcuni paesi. Risparmio energetico, riduzione dell’inquinamento, minori spese sanitarie. Calcoli e considerazioni per una migliore programmazione degli investimenti in tecnologie efficienti.
Come sbloccare gli investimenti pubblici-privati in efficienza energetica e fonti rinnovabili: pubblicato il rapporto finale del gruppo di esperti, incaricato da Bruxelles di definire nuovi percorsi verso la “sostenibilità” ambientale di governi e imprese. Il ruolo dei green bond.
In otto grafici animati, a cura di un ricercatore del dipartimento di scienze della terra della University of California, Irvine, la preoccupante evoluzione dell'estensione dei ghiacci e delle temperature ai due poli, termometro significativo della febbre del pianeta.
Uno studio spagnolo esamina da un punto di vista tecnologico ed energetico i futuri sistemi di trasporto alimentati al 100% a fonti rinnovabili. Scenari e ostacoli per un'era post-carbonio. La seconda parte dell'articolo è dedicata ai trasporti sulle lunghe distanze.