Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

L’Europarlamento ha votato due risoluzioni chiedendo alla Commissione di fissare obiettivi vincolanti più ambiziosi in tema di rinnovabili ed efficienza energetica al 2030. Il diritto all’autoproduzione energetica è un passaggio fondamentale, così come l’elettrificazione dei trasporti e nuovi criteri di sostenibilità per i biocarburanti.
Con un ritardo di 18 mesi, ieri è stata annunciata la firma del decreto con gli incentivi alle rinnovabili elettriche diverse dal fotovoltaico. Resterà in vigore fino a fine anno. Pubblichiamo il testo del provvedimento, una sintesi di quel che prevede e qualche analisi su vari aspetti.
Serve consapevolezza sulla necessità di applicare una giusta transizione energetica verso il 100% di rinnovabili, considerando anche le sfide e le opportunità per coloro,...
Le prime reazioni dal mondo ambientalista e delle associazioni all'annuncio, arrivato ieri, della firma all'attesissimo decreto con gli incentivi alle rinnovabili...
Tracciabilità e legalità della materia prima, sostenibilità ambientale del ciclo produttivo “dal bosco al camino”, qualità del prodotto: i tre cardini del nuovo sistema di...
Quali potrebbero essere le conseguenze per i mercati energetici di un'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea? Un recente studio ha riassunto le probabili...
Quali potrebbero essere le conseguenze per i mercati energetici di un'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea? Un recente studio ha riassunto le probabili implicazioni per i costi delle forniture, la sicurezza degli approvvigionamenti e la tutela ambientale.
Ogni giorno, per gli abbonati a QualEnergia.it PRO, pubblichiamo progetti europei, programmi di finanziamento regionali, locali e nazionali, bandi per gare d'appalto in tutta Italia per la fornitura di beni e servizi su energia, edilizia ed efficienza energetica, mobilità sostenibile ed altro ancora. I bandi del giorno e l'archivio.
Il Gestore dei Servizi Energetici comunica ai soggetti titolari di impianti alimentati a fonti rinnovabili incentivati con i Certificati Verdi e ai soggetti all’obbligo di acquisto dei CV sulla data ultima di funzionamento dei sistemi di scambio dei titoli fra operatori.
La fattura energetica del 2015 è la più bassa da 20 anni e il dato sui consumi interni lordi è il secondo più basso dal 1997. Torna a crescere l'intensità energetica primaria. La situazione energetica in Italia in un documento curato dal Ministero dello Sviluppo Economico.
L'annuncio dal Presidente del Consiglio Matteo Renzi, che ha parlato di un decreto "da 9 miliardi nei prossimi 20 anni". Ora manca solo la firma del ministro delle Politiche agricole, ultimo passaggio prima della pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. Il testo e le nostre analisi del provvedimento.
L’industria del solare deve adottare i principi dell’economia circolare (recupero, riuso, riciclo) per gestire il fine vita degli impianti. Nel 2050 bisognerà smaltire oltre 60 milioni di tonnellate di vecchi pannelli: ecco come trasformarli da rifiuti in nuove risorse nel nuovo studio IRENA.
L'annuncio è della viceministra allo Sviluppo economico con delega all'Energia, Teresa Bellanova, nel corso del suo intervento di oggi alla presentazione del Rapporto sull'Efficienza energetica dell'Enea. La riforma è in ritardo di quasi due anni. Come cambierà i conti delle ESCo?
Semplificare le procedure di installazione è uno dei modi più promettenti per tagliare i costi del fotovoltaico. Nell'ambito della SunShot Initiative si sono sviluppati sistemi “plug and play” che addirittura permetteranno all'utente di comprare in negozio l'impianto e montarlo da solo in poco più di un'ora.
L’Italia ha raggiunto il 32% dell’obiettivo di risparmio al 2020 fissato dal Piano Nazionale di Efficienza Energetica 2014. Tra gli strumenti più efficaci i TEE e le detrazioni fiscali, utilizzati soprattutto per isolamento termico degli edifici, infissi e impianti di riscaldamento efficienti.
Come si stanno sviluppando in Italia i sistemi di gestione dell’energia (SGE), definiti dalla norma ISO 50001 e introdotti nel 2011? Quali benefici danno all'aziende? Lo spiega un'indagine curata negli ultimi due mesi da Fire, insieme a CEI e CTI.
Con un nuovo documento di consultazione l'Autorità per l'Energia si appresta a permettere la partecipazione al Mercato dei Servizi di Dispacciamento (MSD) anche alle rinnovabili non programmabili, agli accumuli e alla domanda. Abbiamo chiesto ad alcuni analisti quali sono le opportunità che si potranno aprire.
Leggi retroattive e tassazione sull’autoconsumo hanno portato a un quasi totale arresto degli investimenti nel fotovoltaico. Le elezioni del 26 giugno agevoleranno un cambiamento della politica spagnola sulle rinnovabili? I partiti si sono impegnati formalmente a rivedere le leggi più penalizzanti. Ma il rischio instabilità e austerity è concreto.
Dall'esperienza di Energiesprong, un programma olandese di riqualificazione profonda che sta rivoluzionando la domanda e l’offerta in edilizia, nasce la versione italiana che avrà come oggetto l’edilizia residenziale pubblica. Industrializzazione e nuovi strumenti finanziari.
Il metodo LCOE non è più sufficiente per calcolare in modo preciso vantaggi e svantaggi delle diverse fonti energetiche. La IEA propone il “system-value” che considera, ad esempio, anche i fattori geografici e di rete. Alcuni esempi e considerazioni tratti dal suo nuovo studio.
Tutti i numeri del solare nel nuovo rapporto dell’associazione europea del settore. Andamento dei mercati continentali nel 2015, previsioni per i prossimi 4 anni. Chi cresce e chi è in difficoltà: Asia sempre al top delle classifiche, ottimi risultati per la Gran Bretagna. Italia e Germania in transizione.
In Italia stanno fioccando le offerte per l’utilizzo di un dispositivo UPS alla stregua di un sistema di accumulo, cioè un simil-UPS, per lo storage del fotovoltaico. Con il progettista Massimo Gamba, membro del Comitato Tecnico 316 del CEI, cerchiamo di chiarire qualche aspetto fondamentale della questione.
Nella presentazione della Relazione annuale si è affrontata anche la spinosa questione degli oneri di sistema e dell'autoconsumo. Il regolatore ha spiegato con quali criteri deciderà tra le ipotesi in ballo per la riforma della bolletta degli utenti non domestici: piorità elettrificare i consumi, ma ...
Per elettrificare le zone remote del pianeta si contrappongono due modelli: estendere le linee di trasmissione, costruendo grandi impianti di produzione, oppure puntare su rinnovabili e reti di piccole-medie dimensioni. Opzioni tecnologiche, obiettivi e problemi di entrambe le strategie.
L'accordo del 1997 ha portato a superare l'obiettivo che si era fissato, anche tenendo conto delle riduzioni “involontarie”, come quelle causate dalla crisi del blocco sovietico. Ma soprattutto ha aperto una nuova era, ponendo le basi per gli accordi successivi, senza costarci neanche troppo ed evitandoci qualche guaio.
Presentata questa mattina la Relazione Annuale dell'Autorità per l'Energia. Uno strumento per capire come sta cambiando il nostro sistema energetico. Riportiamo in sintesi i dati principali sulle varie fonti che emergono dal documento, disponibile in allegato.
Una parte preponderante della riduzione dei costi totali del fotovoltaico, soprattutto per gli impianti utility-scale, sarà ascrivibile al cosiddetto balance of systems (BoS). Potrebbero calare nei prossimi 10 anni tra il 55 e il 74%, ma questi tagli non avverranno ovunque in maniera omogenea. Un'analisi dall'ultimo report di IRENA.
Facendo seguito al Decreto del Ministero dello Sviluppo Economico del 15 giugno 2016 di approvazione del Testo Integrato della Disciplina del Mercato Elettrico è entrato in vigore il nuovo testo per l’avvio dell’ Intraday Market coupling Italia-Slovenia. Il testo in allegato.
Sul Mercato dei Servizi di Dispacciamento da aprile si sta verificando una situazione anomala che potrebbe costarci in bolletta quasi un miliardo in appena 3 mesi. Soldi che vanno ad alcuni impianti termoelettrici e a trader che approfittano della situazione. Vediamo cosa sta succedendo.
Il calendario dei lavori parlamentari della settimana da lunedì 20 a domenica 26 giugno che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO. In allegato in basso il calendario completo.
Detrazioni fiscali del 50%, bonus mobili, detrazione “ecobonus” del 65%, nuovo conto termico, Iva agevolata del 10%, tariffa elettrica D1. Abbiamo aggiornato al 2016 la nostra guida sintetica per orientarsi tra le varie agevolazioni disponibili per i climatizzatori a pompa di calore.
Il colosso minerario americano Peabody è al centro di uno scandalo per aver elargito finanziamenti sommersi a organizzazioni di diversa natura che si oppongono alle politiche ambientali. Un negazionismo spinto alla sua forma più radicale ("la CO2 fa bene"). E dagli Usa altri documenti sulle attività anti-clima della compagnia.
Un documento di consultazione dell’Autorità Energia illustra gli orientamenti del regolatore sulla revisione della disciplina degli sbilanciamenti. Alcuni correttivi transitori alla disciplina vigente potrebbero trovare applicazione entro il 2017. Le osservazioni da inviare entro il 18 luglio. Sintesi dei contenuti.
Lo sviluppo del vettore idrogeno per diversi motivi non è finora decollato e quel poco che è distribuito oggi nelle auto a celle a combustibile spesso è derivato dal metano. Invenzioni e innovazioni negli Stati Uniti e al nostro Cnr potrebbero però aprire alcuni interessanti sviluppi.
Questo tipo di contratto è già utilizzato all’estero nel settore terziario per gestire gli edifici in modo più efficiente, con una condivisione di oneri e benefici tra locatore e locatario. Vediamo in anteprima le caratteristiche più importanti. Se ne parlerà a REbuild 2016.
I consumi di energia nel sistema agricolo-alimentare italiano sono in diminuzione, ma ci sono margini per una loro ulteriore riduzione, soprattutto nel comparto alimentare. In un convegno dell'Enea sono stati presentati progetti europei e iniziative dell'ente in questo importante settore nazionale.


agenzia di comunicazione roma marketing roma