Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Dall’accordo Total-Saft all’acquisizione di 1Energy da parte di Doosan, passando per l’intesa tra Engie e Green Charge Networks, il mercato mondiale dello storage sta crescendo sempre di più, con operazioni finanziarie di alto profilo. Mentre tutti aspettano la prossima mossa di Tesla.
In un incontro con gli operatori il GSE ha fornito chiarimenti su definizione e modalità di applicazione dei criteri di “artato frazionamento” di cui all'art. 29, che ha effetti retroattivi sugli impianti esistenti, anche fotovoltaici. Nella spiegazione esempi concreti e un elenco di buone pratiche.
I nuovi scenari energetici si sono discussi ieri a Ecofuturo in corso a Rimini, proprio mentre le associazioni chiedevano lo sblocco per l'attuazione delle reti di...
L’Agenzia delle Entrate chiarisce che le detrazioni fiscali per le spese di recupero edilizio valgono anche per il convivente more uxorio. Le regole sono cambiate grazie alla...
Quali saranno le conseguenze sulla politica energetica e ambientale del Regno Unito e dell'UE della vittoria del "leave"? Cosa cambierà nelle strategie europee e...
C'è tempo fino alle 23:59 di oggi 29 luglio 2016 allorché scadrà il termine per la presentazione delle domande di accesso diretto agli incentivi ai sensi del DM 6 luglio 2012...
C'è tempo fino alle 23:59 di oggi 29 luglio 2016 allorché scadrà il termine per la presentazione delle domande di accesso diretto agli incentivi ai sensi del DM 6 luglio 2012 per gli impianti entrati in esercizio dal 31 maggio 2016 al 29 giugno 2016. Le modalità di richiesta.
La sintesi delle novità e la delibera in allegato. Avrà applicazione graduale a partire dal 1° agosto 2016; la seconda fase dal 2017. Ci sarà un sistema misto single-dual price con bande rialzate rispetto al documento di consultazione. Per le rinnovabili norme inalterate con opzioni volontarie.
Grazie alle rinnovabili e ai sistemi di accumulo sono decine le isole nel mondo che usano solo energia pulita, mostra un nuovo dossier Legambiente. Ma la realtà delle isole italiane è invece molto diversa: c'è un fermo non solo rispetto alle potenzialità presenti, ma anche agli altri Comuni italiani.
Ogni giorno, per gli abbonati a QualEnergia.it PRO, pubblichiamo progetti europei, programmi di finanziamento regionali, locali e nazionali, bandi per gare d'appalto in tutta Italia per la fornitura di beni e servizi su energia, edilizia ed efficienza energetica, mobilità sostenibile ed altro ancora. I bandi del giorno e l'archivio.
Qualcosa si muove, specie nel settore industriale. Le ESCo italiane, finora sottodimensionate, si stanno evolvendo. Ma non mancano gli ostacoli, tra cui l'incertezza normativa data dal ritardo di provvedimenti chiave. Ne parliamo con Mauro, coordinatore del gruppo di lavoro "Finanza" di Kyoto Club.
Quali target di riferimento per una campagna di comunicazione rivolta a diffondere le ristrutturazioni "profonde" degli edifici residenziali? Quali media utilizzare e con quali tempistiche? Quali concept chiave utilizzare? Alcuni risultati dal progetto BUILD UPON.
Il Tar Lombardia ha respinto le richieste dell'Autorità per l'Energia e ha confermato la bocciatura degli aumenti delle tariffe elettriche scattati il 1 luglio. L'aumento del 4,3% deciso per il trimestre luglio-settembre a seguito dell'esplosione dei costi per il dispacciamento per ora non sarà applicato.
La Commission on Human Rights of the Philippines ha inviato a quasi 50 compagnie dell'industria fossile dei documenti per presunte violazioni ambientali e dei diritti fondamentali della popolazione. Potrebbe diventare una vasta indagine contro i giganti petroliferi e minerari, principali inquinatori del pianeta.
Nei primi sei mesi del 2016 si sono investiti 14 miliardi di euro, che porteranno a realizzare 3,7 GW di nuova potenza. Con 511 MW connessi alla rete da gennaio a giugno in Germania e Olanda, l'eolico in mare in Europa è arrivato a 11,5 GW. Uno sguardo alle statistiche pubblicate da Wind Europe.
La nostra partecipata pubblica sta pubblicizzando molto il suo impegno ambientale, ma, a differenza di altri giganti dell'oil&gas, non ha una strategia complessiva per gestire rischi e opportunità legati alla transizione energetica. La sua visione resta legata al passato fossile.
In vigore da oggi, 28 luglio, il Dlgs 127/2016 che disciplina le nuove procedure per la conferenza di servizi. Riepiloghiamo le novità, applicate per i procedimenti avviati da oggi. Nel testo anche un "disguido" che potrebbe comportare degli intoppi per gli operatori delle rinnovabili.
I fondi verranno messi a disposizione dell'assessore regionale all'Ambiente e all'Energia del Friuli Venezia Giulia, Sara Vito, in occasione dell'assestamento di bilancio in corso di discussione nell'Aula del Consiglio regionale.
In una segnalazione a Governo, Parlamento e Autorità, l'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato si schiera contro i limiti ai Sistemi di Distribuzione Chiusi: fanno bene alla concorrenza, sottolinea, e per questo il quadro normativo andrebbe corretto e integrato per consentire, e non limitare, lo sviluppo di nuove reti elettriche private.
I ricavi dell'operatore di reti per la trasmissione dell'energia elettrica crescono, al 30 giugno del 3,8%, sullo stesso periodo 2015. Cresce l’utile netto del periodo del 4,8%. Investimenti complessivi del nel primo semestre 2016 sono stati pari a 346,9 mln di €. I risultati presentanti dall'Ad, Matteo Del Fante.,
L'idea è quella di stabilizzare l'incentivo per un triennio, come da impegno del Senato, ed estendere l'accesso agli incapienti, tramite un fondo che anticipi la spesa e forse un prelievo in bolletta. L'annuncio dal viceministro all'Economia e alle Finanze, Enrico Morando.
Disponibile il documento con le condizioni per partecipare alla gara che assegnerà 1 GW di nuova potenza nelle tecnologie pulite, tra cui 600 MW di eolico e 300 MW di fotovoltaico. Opportunità e rischi nel Paese sudamericano. IHS prevede 2,7 GW di solare installato in America Latina nel 2016.
È in vigore da ieri, 26 luglio 2016, il decreto legislativo 141 del 18 luglio 2016 che riguarda le disposizioni integrative e correttive al decreto legislativo 102 del 4 luglio 2014, in attuazione della direttiva europea 27/2012 sull'efficienza energetica.
Breve guida di orientamento per capire come configurare nel modo migliore i serramenti. Accorgimenti e consigli su detrazioni fiscali, potere isolante termico e acustico, corretta posa in opera, importanza delle schermature, caratteristiche dei vetri bassi emissivi e a controllo solare.
Una sanzione di 640.000 euro è stata irrogata dall’AGCM al Gruppo Green Power, per le pratiche commerciali adottate nella vendita di impianti fotovoltaici. Le installazioni non erano veramente “a costo zero” come prospettato dall'azienda, che metteva in atto anche altre pratiche scorrette.
Mettere il sole al centro del progresso: questo è il messaggio dell'impresa compiuta dall'aereo ad energia solare Solar Impulse. Con tecnologie note si è fatto qualcosa che era considerato impossibile: dobbiamo fare lo stesso con la transizione energetica per lasciarci alle spalle le fossili. Un commento di Marco Morosini del Politecnico di Zurigo.
Nel complesso eolico, FV e idroelettrico registrano per i primi 6 mesi dell’anno una potenza connessa alla rete elettrica inferiore del 19% rispetto ai primi sei mesi del 2015. FV in crescita: a fine giugno 195 MW, con un aumento del 30%. Dall’elaborazione dei dati Guadì a cura di Anie Rinnovabili.
Serramenti e infissi, caldaie a condensazione o a biomassa, impianti solari termici, pompe di calore, coibentazione pareti e coperture, riqualificazione globale dell'edifico, schermature solari: i vademecum dell'ENEA aggiornati a fine giugno 2016 per tutti i lavori incentivati con l'ecobonus fiscale per l'efficienza energetica.
Circa 2 GW di nuovi progetti hanno ottenuto, o stanno per ottenere, le licenze delle autorità competenti e dovranno operare in condizioni di mercato, senza tariffe-bonus o altri tipi di sussidi. Intanto la BEI sta valutando di finanziare alcuni impianti FV portoghesi.
Il GSE ha pubblicato il nuovo aggiornamento del contatore degli oneri per gli incentivi alle rinnovabili non fotovoltaiche, per la prima volta condotto usando le modalità di calcolo previste dal nuovo decreto 23 giugno 2016. Il tetto si allontana. Ma diamo uno sguardo agli scenari per il futuro.
Prorogato al 31 dicembre 2016 il termine per lo svolgimento delle attività formative per l’abilitazione degli installatori di impianti alimentati da fonti di energia rinnovabile.
Cosa cambierà sul versante energetico e climatico con l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea? A livello europeo le spinte più liberiste, contrarie alla definizione di target impegnativi, perdono forza, ma si potranno avere dei ritardi nelle decisioni. L'analisi di Gianni Silvestrini.
I bandi dedicati all'energia avranno a disposizione fondi per 84 milioni di euro per lo sviluppo di sistemi di accumulo dell'energia mentre per la mobilità sostenibile il bando 'Green Vehicles' prevede invece un investimento di 133 milioni di euro. Incentivi anche per efficienza, azioni per il clima e gestione delle risorse idriche.
Una tecnologia basata sul machine learning, cioè su algoritmi capaci di imparare, riesce a tagliare del 15% la bolletta dei data center Google. Una soluzione interessante anche perché l'intelligenza artificiale può migliorare l'efficienza energetica in molti altri contesti, centrali e reti elettriche in primis.
Con una delibera la Giunta avrebbe individuato le aree non idonee per l’eolico. Ma manca il decreto del Presidente della Regione che renderebbe la normativa concretamente interpretabile. Perché non è stato pubblicato? Dubbi e criticità sulla relazione del Dip.to Energia.
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.


agenzia di comunicazione roma marketing roma