Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

È tutto negativo per rinnovabili ed efficienza quello che c'è nel “pacchetto d’inverno” sull’energia pubblicato dalla Commissione Europea? Non la pensa proprio così l'avv. Emilio Sani che, sintetizzando alcuni principi e regole indicate dal documento UE, fa intuire che si potrebbero comunque aprire nuove prospettive per il settore.
Certificato LEED Platinum e premiato agli ultimi GBC Award, il B01 del parco tecnologico brianzolo include una serie di tecnologie e impianti per ridurre i consumi energetici e aumentare il benessere degli occupanti. Una panoramica delle principali soluzioni tecniche adottate.
Puntare solo sul risparmio energetico rischia di rivelarsi insufficiente a causa dell’incertezza sui benefici effettivi che si possono raggiungere con la realizzazione di...
Alla luce del "Pacchetto Energia" presentato dalla Commissione europea e dei trend energetici vediamo cosa potrebbe accadere nell'ambito della produzione e dei...
Il webinar “Think big – Design rules and monitoring results of solar district heating systems”, organizzato per il 6 dicembre, dalle ore 14 alle 15,30 dal progetto europeo...
Dal 2010 al 2015 i contributi pubblici per il trasporto locale sono passati da 6,2 a 4,8 miliardi di €. Il trasporto ferroviario è stato tagliato del 6,5%, ma il numero di...
Dal 2010 al 2015 i contributi pubblici per il trasporto locale sono passati da 6,2 a 4,8 miliardi di €. Il trasporto ferroviario è stato tagliato del 6,5%, ma il numero di pendolari aumenta. E aumentano anche gli incidenti dovuti all'obsolescenza delle strutture ferroviarie. Cosa fa il Governo?
Ogni giorno, per gli abbonati a QualEnergia.it PRO, pubblichiamo progetti europei, programmi di finanziamento regionali, locali e nazionali, bandi per gare d'appalto in tutta Italia per la fornitura di beni e servizi su energia, edilizia ed efficienza energetica, mobilità sostenibile ed altro ancora. I bandi del giorno e l'archivio.
Il Protocollo evidenzia come sia possibile usufruire di incentivi in Conto Termico anche nel caso di interventi di ristrutturazione edilizia, compreso l’ampliamento fino a un massimo del 25% della volumetria, finalizzato a trasformare gli edifici di proprietà della Pubblica amministrazione in “edifici a energia quasi zero”.
Il Ministero dell'Ambiente ha stabilito i criteri da applicare per la fissazione dei valori limite di emissione in atmosfera degli impianti degli stabilimenti a tecnologia avanzata nella produzione di biocarburanti. Il decreto pubblicato in Gazzetta e l'allegato con i valori limite.
Per ora resta fermo il termine del 31 dicembre 2016 per installare i sistemi di contabilizzazione-termoregolazione negli edifici condominiali con impianti centralizzati. Sanzioni fino a 2.500 € ad appartamento per chi non rispetterà le norme di legge. Ma possibile un rinvio di alcuni mesi?
Respinto il ricorso contro la norma che ha introdotto il V Conto Energia fotovoltaico senza tutelare gli investimenti fatti per accedere al IV: non c'è affidamento né diritto acquisito perché al momento dell’avvio dell’iniziativa imprenditoriale era nota la limitatezza delle risorse pubbliche.
Il nuovo Conto Termico registra una crescita continua di richieste: 2.000 quelle arrivate nel solo mese di novembre per 8,5 milioni di incentivi. È la PA a fare la parte del leone grazie al meccanismo della prenotazione. Ne abbiamo parlato con Antonio Nicola Negri del GSE.
Cauta ripresa nel nuovo grazie all'efficienza nel residenziale, mercato dello storage che è già realtà, buone prospettive per l'esistente, grazie anche alle aperture del GSEsull'atteso DTR. Abbiamo parlato del mercato fotovoltaico italiano con Alberto Pinori, general manager di Fronius Italia.
A Vienna ieri i Paesi dell’Opec hanno raggiunto l’accordo per il taglio della produzione di petrolio. A partire da gennaio 2017 la produzione quotidiana si dovrebbe attestare sui 32,5 milioni di barili al giorno, con una riduzione quotidiana di circa 1,2 milioni di barili.
Una recente circolare dell’assessorato per l’energia chiarisce l’obbligo della realizzazione diretta dell’impianto con Procedura abilitativa semplificata, fino alla fase di avvio dello stesso. La precisazione sulla scia di numerose segnalazioni, da parte dei Comuni, di richieste per cedere o trasferire la titolarità dei progetti.
Requisiti minimi, metodologie di calcolo, documentazione da predisporre in fase di presentazione dei progetti: due documenti firmati GSE con chiarimenti sui Certificati Bianchi per impianti a biomasse e bioliquidi.
Gli interventi riguardano efficienza energetica, rinnovabili, assetto del mercato dell'energia elettrica, sicurezza dell'approvvigionamento elettrico e le norme sulla governance per l'Unione dell'energia. Una sintesi delle misure con focus su rinnovabili ed efficienza e tutta la documentazione.
Alcuni ricercatori del Politecnico di Zurigo hanno impiegato apparecchi con vari sensori speciali per misurare flussi d’aria e turbolenze nelle aree degli impianti. Punto di partenza per sviluppare programmi di simulazione per scegliere i siti migliori in cui vanno collocati gli aerogeneratori.
Fortemente critiche Legambiente e FREE sul pacchetto sull’energia “Clean Energy for All Europeans” pubblicato oggi dalla Commissione Europea. Pochi gli aspetti positivi, “ma insufficienti” come il target efficienza e altri “in contraddizione con gli impegni di Parigi, come quelle sulle rinnovabili".
Una simulazione sulla redditività e i tempi di rientro di un investimento per un sistema di accumulo in ambito residenziale con una capacità media di 4 kWh per un impianto fotovoltaico di nuova realizzazione. Dall'analisi del recente report dell'Energy & Strategy Group.
Un report Carbon Disclosure Project mostra come le varie aziende del settore delle fonti fossili stiano affrontando il cambiamento in atto nel mondo dell'energia. Alcune si stanno adeguando più rapidamente, ma in generale resta un enorme problema di trasparenza che rischia di danneggiare anche gli investitori.
Silicio cristallino, film sottili al silicio amorfo, al tellururo di cadmio o al CIGS: come cambiano le prestazioni delle varie tecnologie fotovoltaiche in base al clima? Ne parliamo con un esperto di valutazione dei rendimenti e della durata del FV, Alessandro Virtuani, e pubblichiamo due studi sull'argomento.
Nel settore delle cooperative energetiche un esempio interessante di aggregazione della domanda, nato grazie all’iniziativa di Confcooperative Emilia Romagna, è quello di Power Energia, una cooperativa di utenza che ha come clienti-soci persone fisiche e imprese. Ne parliamo con il suo presidente.
Enerray offre servizi per verificare lo stato dell’impianto esistente e nel caso di malfunzionamenti suggerisce le modalità per ottimizzare la resa dell'impianto.
I risultati delle partecipazioni ad aste le graduatorie degli impianti ammessi in posizione utile ai registri del decreto 23/6/2016. Nella gara per il grande eolico a terra richieste per 2,5 volte la potenza disponibile. Nel registro solo metà delle turbine ha chiesto la tariffa più bassa.
Supercapacitatori, batterie ad alta efficienza, soluzioni per gli edifici, accumuli stagionali e altri progetti sono stati presentati a Barcellona. Un'ampia gamma di idee e soluzioni. Uno spaccato che racconta del fermento intorno al settore dell'accumulo, nel senso più ampio del termine.
La delibera proposta dall’assessore all’Industria, Maria Grazia Piras, vuole destinare le risorse ai comuni che utilizzano piccoli impianti a fonti rinnovabili, per incrementare l’autoconsumo di energia pulita attraverso micro reti intelligenti e sistemi di storage elettrochimico.
Il ministero dello Sviluppo economico ha pubblicato un nuovo documento che sostituisce i precedenti di maggio e ottobre 2015. Aggiornate definizioni. Il documento in allegato.
Riassumiamo le novità che riguardano il mondo dell'energia e dell'edilizia, ma anche alcune che interessano le imprese in generale. La Legge di Bilancio 2017 ora andrà al senato, dove si discuteranno anche possibili emendamenti alle detrazioni ecobonus.
Il Tar Campania ha chiarito in una recente sentenza che le infrastrutture complementari a un parco eolico, come elettrodotti e stazioni di trasformazione, non vanno assoggettate a procedimenti diversi dall’Autorizzazione Unica rilasciata in sede di Conferenza dei Servizi.
Ogni giorno, per gli abbonati a QualEnergia.it PRO, pubblichiamo progetti europei, programmi di finanziamento regionali, locali e nazionali, bandi per gare d'appalto in tutta Italia per la fornitura di beni e servizi su energia, edilizia ed efficienza energetica, mobilità sostenibile ed altro ancora. I bandi del giorno e l'archivio.
Le ESCo possono avere un ruolo fondamentale nell'accompagnare enti locali e pubblica amministrazione in un percorso di efficientamento energetico. Ci sono tante nuove opportunità e nuovi business model e gli ostacoli sono superabili. Ne abbiamo parlato con Dino Tabasso, direttore di Conesco.
Per cambiare il mix energetico del paese l'orientamento del Ministro Carlo Calenda è incentrato su interventi a costi sostenibili, secondo le nuove indicazioni dell'UE. Soprattutto su queste si baserà la strategia nazionale. Ma le nuove politiche potrebbero rallentare la transizione energetica?
La pubblicazione del documento tecnico di riferimento (DTR) sulle modifiche agli impianti incentivati è atteso a breve. Intanto però i chiarimenti che il GSE ha fornito in varie occasioni agli operatori e alle associazioni permettono di farsi un'idea abbastanza precisa delle regole per gli interventi.
L'Autorità per l'Energia modifica alcune tempistiche e modalità previste dalla delibera 444/2016 sugli sbilanciamenti effettivi. Su determinazione del segno si torna alle norme in vigore prima 2009. Slitta la riduzione delle bande. Entro il 2017 i prezzi nodali. Anticipata al primo gennaio 2018 la riforma organica.


agenzia di comunicazione roma marketing roma