Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Una guida agli incentivi regionali ai mezzi a basse emissioni. Le vendite di veicoli elettrici sono “esplose” negli ultimi mesi in Italia, ma non fanno ancora l’1% del totale immatricolato nel nostro paese. Gasolio in difficoltà, mentre si diffondono sempre di più le vetture ibride.
In poche settimane, dopo l’annuncio della Cina sull’imminente riduzione degli incentivi e dopo le nuove stime al ribasso sulla potenza installata, il mercato globale dei moduli sta segnando i primi ribassi. Ecco la situazione aggiornata.
Sono otto gli Stati membri Ue ad aver siglato il documento congiunto che si propone di aumentare la lotta al cambiamento climatico, con obiettivi più ambiziosi sulla riduzione...
Riforma delle tariffe elettriche dei clienti non domestici e sgravi alle imprese energivore rischiano di disincentivare interventi per ridurre i consumi laddove sarebbero più...
La Commissione Europea effettui oggi controlli con frequenza molto più elevata rispetto al passato. Una breve guida che riassume gli aspetti più critici da tenere presenti nel...
È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale l'accordo di programma tra Ministero delle Infrastrutture e Regioni per l’installazione delle colonnine di ricarica per le auto...
L'aggiudicatario dovrà garantire il trasporto del biometano sulla rete del gas naturale e la sua destinazione specifica nel settore dei trasporti. Il bando e gli allegati.
Il 2017 ha segnato “il vero inizio dell’efficienza energetica 2.0 nel nostro Paese”, caratterizzata da un interesse trasversale per il settore che ha attirato nel mondo delle Energy Services Company nuovi soggetti. La fotografia del nuovo Energy Efficiency Report dell’E&S Group.
The Belt and Road Initiative, un progetto infrastrutturale cinese con porti, strade, ferrovie, oleodotti, elettrodotti, zone industriali e centrali elettriche, realizzati in 65 paesi. Il suo impatto sociale, ambientale e sulle risorse. Un modello di crescita novecentesco per aumentare scambi e profitti.
Quali conseguenze porterà e quali questioni solleva la pronuncia di Palazzo Spada sulla sindacabilità del Gestore sui titoli autorizzativi rilasciati da altre amministrazioni? Un approfondimento di Valentina Carucci, ricercatrice di Diritto Pubblico all'Università di Tor Vergata.
Riprendiamo due recenti rapporti (IEEFA e Irex Annual Report) per capire meglio quali multinazionali e utility stanno puntando maggiormente sulle tecnologie pulite. Si diffondono i contratti PPA e aumenta la quota di energia verde sul totale della potenza installata.
Con l’operazione “Eclissi” la Guardia di Finanza ha disposto il sequestro preventivo di due impianti FV e relativi terreni, oltre a conti correnti, cassette di sicurezza e quote societarie per circa 16 milioni di euro in totale, per truffa aggravata ai danni dello Stato. Le società coinvolte avrebbero raggirato il GSE.
Per l'acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti che conducano a un risparmio di energia primaria (PES) ≥ al 20% fino al 31 dicembre 2018 è prevista una detrazione fiscale del 65%. Vediamo come funziona.
L’istituto per il Credito Sportivo ha messo a disposizione degli Enti locali 18 milioni di euro di contributi per abbattere totalmente gli interessi di 100 milioni di euro di mutui a tasso fisso.
La Regione Marche ha destinato 1.095.125 euro per cofinanziare interventi di efficienza energetica negli impianti sportivi dei Comuni marchigiani che ne avevano fatto richiesta attraverso il bando del Por FESR Marche.
Il calendario settimanale dei lavori parlamentari che riguardano energia, rinnovabili, efficienza energetica, edilizia, mobilità sostenibile e tutte le tematiche che interessano gli abbonati a QualEnergia.it PRO.
Fondo per l'efficienza energetica accessibile “entro maggio”, decreti con gli incentivi alle rinnovabili ancora in concertazione, SEN tutta da attuare e CEP tutto da scrivere. Un documento dello Sviluppo economico fa il punto su quel che resta sulla scrivania del ministro uscente.
Gli esperti di TÜV Rheinland hanno violato senza problemi diversi modelli d’inverter FV in commercio, mostrando quanto sia elevata la vulnerabilità di questi apparecchi a eventuali attacchi informatici. Qualche considerazione sulla sicurezza delle reti energetiche interconnesse e digitali.
La Commissione europea ha definito un primo pacchetto legislativo per spianare la strada ai futuri investimenti “verdi” sia pubblici sia privati, in modo da allineare il mercato dei capitali agli obiettivi clima-energia per il 2030.
In Italia nel 2017 si sono investiti 6,7 miliardi di euro, con una crescita del 10% sull'anno precedente. Pesano molto il residenziale e le pompe di calore. Qualche dato dalla nuova edizione dell'Energy Efficiency Report dell'Energy & Strategy Group, che sarà presentato il prossimo 5 giugno.
Nel “Contratto di governo” le tematiche energetico-ambientali sono state trattate in modo generico e deludente. Restano da assolvere obiettivi di breve e lungo periodo in settori nevralgici che dovranno coinvolgere molti dicasteri. E poi gli impegni internazionali. L'editoriale di Gianni Silvestrini.
Il bando riguarda 23 immobili e prevede sia interventi per ridurre i consumi energetici che gestione. Ha un valore complessivo superiore ai 4 milioni di euro. Domande entro il 20 luglio 2018.
Introduzione di un fascicolo di fabbricato, obbligatorietà di un libretto per impianti elettrici, messa a norma degli impianti termici e molti altri aspetti e priorità per il settore impianti segnalati al nuovo Governo in una nota del CNA.
La Regione ha stanziato 5milioni di euro per installare sistemi per lo stoccaggio e l'utilizzo dell'energia elettrica in immobili della PA già dotati di impianti a rinnovabili in esercizio. Il contributo copre il 100% delle spese. Il bando e la documentazione.
Fotovoltaico, illuminazione a LED e veicoli elettrici sono tra i pochi settori che hanno meritato il “bollino verde” della IEA nel suo ultimo rapporto sull’andamento della transizione energetica. Dati, tendenze e incognite per le risorse rinnovabili a livello globale.
Esclusi anche i sistemi di gestione dell'energia per l'illuminazione, mentre sono ammessi quelli legati ai processi produttivi. La nuova circolare con cui il ministero dello Sviluppo Economico spiega quali beni siano ammessi all'agevolazione fiscale.
Il mercato è ormai instabile e fuori controllo per il progressivo esaurimento delle risorse a bassi costi di estrazione. Il Brent quasi a 80 $ è un tentativo di riuscire a coprire questi costi per il petrolio non convenzionale. Gli effetti negativi per l'Italia di un'ulteriore impennata dei prezzi.
Vediamo più in dettaglio le misure previste dal Piano strategico per la battery economy presentato nell’ambito del pacchetto sui trasporti ecologici. Almeno 10-20 super-fabbriche, più investimenti in ricerca e sviluppo, attenzione al riciclo e alle forniture “sostenibili” di materie prime.
Il Veneto ha pubblicato disposizioni applicative in materia di VIA e RET. In attesa di una completa revisione delle normative per la valutazione di impatto ambientale e della pubblicazione delle linee guida e i suggerimenti operativi per il RET vediamo su quali aspetti intervengono le relative novità in materia.
Per gli impianti idroelettrici è concessa una proroga dei termini per l'entrata in esercizio di 238 giorni. Per non incorrere nella decurtazione della tariffa incentivante quindi gli impianti interessati dovranno entrare in esercizio entro e non oltre il 18 febbraio 2020.
Alleghiamo la delibera regionale con le disposizioni dell'Emilia Romagna relative all’abilitazione alla conduzione degli impianti termici civili di potenza termica nominale superiore a 0,232 MW.
Un nuovo studio dell'Institute for Energy Economics and Financial Analysis fa il punto su scala globale sulle diverse tecnologie: fotovoltaico a terra e su tetto, FV galleggiante e con batterie integrate, CSP. I dati e le “classifiche” degli impianti più grandi per ogni categoria.
Consumiamo il doppio rispetto alla media Ue. Possibili risparmi notevoli, ma anche le disposizioni dell'ultima legge di Stabilità in materia restano inattuate. Un'analisi dell'Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani dell’Università Cattolica di Milano, coordinato da Carlo Cottarelli.
Gli aspetti economici e finanziari dei progetti Horizon 2020, sebbene non complicati, possono nascondere insidie e tranelli. Una breve guida sugli elementi più rilevanti può aiutare i partecipanti a districarsi nella matassa dei documenti richiesti della Commissione, a vedersi rimborsati tutti i costi sostenuti e a ‘sopravvivere’ ad un eventuale audit sul progetto.
Il colosso petrolifero inglese punta sulla tecnologia sviluppata dalla società israeliana StoreDot: un accumulatore al litio basato su polimeri organici che promette di ricaricare un veicolo in cinque minuti, garantendo centinaia di km di autonomia.
Il ricorso verteva sui rating di legalità concessi ad alcune aziende aggiudicatarie. Il tribunale ha spiegato che su questi certificati va adottata un'interpretazione estensiva e va valorizzato l’aspetto sostanziale, a discapito di quello meramente formalistico.