Skip to Content
Condividi contenuti RSS
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Con la tariffa bioraria, in vigore da quasi sei anni, come noto, l'elettricità costa meno nella fascia F2-F3, cioè dopo le sette di sera fino al mattino e il sabato e domenica. Da quando è stata introdotta però, la differenza di prezzo tra le fasce orarie si è però ridotta: vediamo quanto si può risparmiare con la bioraria oggi.
Il piano di Varsavia è compatibile con le regole UE sugli aiuti di Stato. Previsto un conto energia per gli impianti fino a 500 kW e aste competitive con tariffe premio per le installazioni più grandi. Il budget ammonta a circa 9,4 mld € grazie ai contributi applicati alle bollette dei consumatori elettrici.
La maggior parte dei cittadini dei vari paesi europei guarda con apprensione al surriscaldamento terrestre. Quelli maggiormente preoccupati sono i tedeschi, che però sono anche i...
In un duro comunicato la Commissione scientifica sul Decommissioning ha stigmatizzato le incapacità di programmazione e gestione per lo smantellamento del nucleare in Italia. Le...
Il contributo potrà raggiungere l’80% della spesa ammessa, per un importo massimo di 1.000 euro per ogni sistema di ricarica. Possono fare richiesta privati cittadini, enti...
E' fissata al 19 dicembre la deadline per la presentazione delle richieste di partecipazione al servizio di interrompibilità. Online anche il regolamento 2018/2020, con...
Claudio Casale del CESI Ricerca fa un ampio resoconto del progetto europeo "REALISE-Forum" per Qualenergia.it: incentivi e promozione delle fonti rinnovabili nell'Unione Europea secondo i protagonisti
Una guida dell'Agenzia delle Entrate sulla detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici
Studio della Commissione: il consumo di elettricità dell'UE 25 è aumentato al  ritmo dicrescita del PIL globale, annullando i risparmi complessivi di energia ottenuti tra il 1999 e il 2004.
Riportiamo le risposte di Assolettrica ed Enel scaturite dalle denunce di Greenpeace sul livello crescente delle emissioni causate dal termoelettrico italiano. Greenpeace ha rilasciato a Qualenergia.it una controreplica
Una nota di Mariagrazia Midulla del WWF Italia sul Green Paper dedicato all'adattamento al cambiamento del clima e alle strategie dell'UE e sulla conferenza di Bruxelles dello scorso 3 luglio su queste tematiche
"Zerocarbonbritain", un rapporto con una visione rivoluzionaria del futuro energetico del Regno Unito. Soluzioni politiche efficaci e uso di tecnologie conosciute per ridurre a zero le emissioni al 2027
Ecolabel: l'Italia alla guida del turismo ambientale europeo. Aumentano le strutture turistiche italiane certificate Ecolabel europeo.
Greenpeace denuncia il costante aumento delle emissioni in Italia, + 13% dal 1990. Stila la classifica e il termoelettrico, con Enel in testa, risulta il principale settore per produzione di gas serra. Allora ci chiede: perché ancora  carbone?
L'impennata del prezzo dell'uranio: oggi è di 133 dollari per libbra, in 6 mesi è raddoppiato e dal 2001 è aumentato di quasi 20 volte
Ufficializzati i risultati della ricerca del Centro Studi Solarexpo sul mercato italiano del solare termico nel 2006: circa 130 MWth installati, pari ad una superficie di 186.000 m2 di collettori
Dopo l'ultimo preoccupante rapporto sul petrolio della IEA, dalle colonne del Financial Times un quadro sulla crisi energetica e mondiale e l'insufficiente risposta della comunità mondiale
Il Ministro dell'Ambiente tedesco intende abbassare i sussidi al settore dell'energia solare, ma aumentarli per il complesso delle rinnovabili. Critiche dalle industrie fotovoltaiche tedesche
A Trento, grazie all'Università, è stato installato il primo parco sperimentale italiano "minieolico" costituito da 3 turbine. La Zurich ha collaborato per la parte assicurativa dell'impianto
"Futu[r]e Investment", il primo rapporto che traccia un quadro globale dei costi necessari per avviare la rivoluzione energetica necessaria a mitigare i cambiamenti climatici
Gli Assessorati all'Ambiente e alla Sanità della Regione Lazio puntano a risparmiare energia negli ospedali. Oggi un workshop con la presenza di energy manager delle aziende ospedaliere laziali
Per sensibilizzare l'opinione pubblica mondiale sulla lotta contro i cambiamenti climatici domani avrà luogo l'evento "Live Earth". In 24 ore, in tutti i continenti, 7 concerti con 2 miliardi di persone ad assistere
Nella relazione annuale dell'Autorità presentata dal presidente Alessandro Ortis, spicca il peso del CIP6 sulla bolletta degli italiani: 3,5 miliardi di euro pagati nel 2006, per gran parte destinati alle assimilate e poco alle vere rinnovabili
Secondo Scaroni, amministratore delegato di ENI, l'Italia è il paese del petrolio e del gas. Investimenti per 30 miliardi di euro per l'esplorazione e la produzione, ma per produrre riserve accertate molto scarse
La Commissione Europea ha adottato il Libro Verde sull'Adattamento ai cambiamenti climatici in Europa. La prima iniziativa politica sull'argomento, una sorta di pietra miliare
L'inventario delle emissioni di gas serra nell'Unione Europea conferma per il 2005 il trend positivo dell'Europa nella lotta ai cambiamenti climatici. Per l'UE-15 meno 0,8% nel periodo 2004-2005
Una ricerca statunitense rivela che quasi la metà degli impiegati lascia acceso il proprio PC oltre l'orario lavorativo: oltre 20 miliardi di kWh sprecati per 1,72 miliardi di dollari di spesa per le aziende USA.
Un'analisi di GB Zorzoli sui possibili scenari di produzione di energia elettrica da rinnovabili al 2020. In ogni caso sarà necessario più che un raddoppio di produzione da rinnovabili
L'ambiente, l'energia rinnovabile e l'efficienza energetica parti rilevanti dell'intervento di Veltroni che a Torino ha esposto il suo progetto politico. Molte note positive, qualche aspetto discutibile.
Tutte le misure su energia e ambiente previste nella bozza di Dpef in discussione al Consiglio dei Ministri. Per l'Italia mancare gli obiettivi di Kyoto significherebbe pagare fino a 2,6 miliardi di euro all'anno
Un villaggio sostenibile nella chat a tre dimensioni più grande del Mondo. Pannelli fotovoltaici su tetti d'erba, un parco eolico, bici e raccolta differenziata. Si chiama Ecopolis
Gli obiettivi europei per l'elettricità prodotta da rinnovabili al 2010 sono difficili da raggiungere, ma non impossibili se verranno rimossi gli ostacoli e rimodulati i target a livello regionale. Un articolo del presidente di Assolettrica, Enzo Gatta
Il progetto "EuroWhite Cert" propone un'ampia documentazione che fa il punto sugli schemi e le esperienze europee nel campo dei meccanismi dei certificati bianchi
Intervista di Qualenergia.it a Giancarlo Michellone, responsabile del progetto di innovazione industriale per la" Mobilità Sostenibile", presentato oggi al Ministero dello Sviluppo Economico.
Per il raggiungiungimento degli obiettivi al 2020 bisogna considerare che i costi da sostenere saranno più che compensati dai vantaggi in termini di ricaduta industriale e ambientale. Un editoriale di Gianni Silvestrini.
La strada verso il post Kyoto, se pur accidentata e con molti nemici, rimane ancora aperta a soluzioni positive. Un commento di Gianni Silvestrini sui risultati del G8 in Germania.