Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

SMA Solar Technology AG, record di vendite nel 2017

L'azienda ha venduto inverter per una potenza circa 8,5 GW , con un risultato che si è collocato al massimo delle previsioni stimate. Anche per il 2018 è atteso un andamento positivo degli affari.

SMA Solar Technology AG (SMA/FWB: S92) ha segnato nel 2017 un nuovo record di vendite di inverter per una potenza di circa 8,5 GW, rispetto agli 8,2 GW del 2016. Il fatturato del Gruppo SMA, pari a 891 milioni di euro, si invece è attestato su livelli inferiori rispetto all’anno precedente, quando era arrivato 946,7 milioni di euro.

Un calo – spiega una nota dell'azienda - da ricondurre sostanzialmente alla forte contrazione della domanda sul mercato delle utility statunitensi, che non ha potuto essere controbilanciata dall'andamento positivo in Asia e in Europa.

Il margine operativo lordo (EBITDA) è stato di 97,3 milioni di euro (margine EBITDA: 10,9%; 2016: 141,5 milioni di euro, 14,9%) collocandosi pertanto al massimo delle previsioni stimate, già innalzate ad agosto dal Consiglio di Amministrazione.

Nell'esercizio scorso tutte le aree di business sono state redditizie. Il risultato del gruppo, pari a 30,1 milioni di euro, si è collocato sui livelli dell’anno precedente (2016:29,6 milioni di euro). Il risultato per azione si è quindi attestato a 0,87 euro (2016: 0,85 euro). Grazie all’interessante modello di business aziendale e all’aumentata flessibilità, SMA ha generato un elevato cash flow operativo pari a 116,8 milioni di euro (2016: 147,5 milioni di euro).

La liquidità netta è ulteriormente aumentata fino a toccare i 449,7 milioni di euro (31.12.2016: 362,0 milioni di euro).

Con un equity ratio del 50,3% (31.12.2016: 48,3%) al termine del 2017, SMA presenta una struttura di bilancio molto solida. L’impresa dispone, inoltre, di una linea di credito a lungo termine di 100 milioni di euro presso banche nazionali.

In considerazione della stabilità finanziaria e delle prospettive commerciali positive, il Consiglio di Amministrazione e il Consiglio di Vigilanza raccomanderanno all’assemblea generale del 24 maggio 2018 di stabilire per l’esercizio 2017 un dividendo di 0,35 euro per azione. Ciò corrisponde a una quota di distribuzione del 40% rispetto al risultato del gruppo.

“L’esercizio 2017 rispecchia la dinamica del settore fotovoltaico. La nostra attività negli Stati Uniti ha registrato un improvviso calo della domanda a causa del contesto normativo, mentre abbiamo potuto beneficiare dello sviluppo positivo del mercato in Europa e Asia. Abbiamo, inoltre, consolidato il nostro posizionamento internazionale ed è proseguita l’espansione nel campo dell’accumulo e dell’assistenza. Siamo soddisfatti del risultato operativo ottenuto”, spiega Pierre-Pascal Urbon, CEO di SMA.

Per il primo trimestre 2018 il Consiglio di Amministrazione di SMA prevede un fatturato di 180 milioni di euro circa (1° trimestre 2017: 173,2 milioni di euro) e un margine operativo lordo (EBITDA) di circa 18 milioni di euro (1° trimestre 2017: 15,9 milioni di euro).

Il Consiglio di Amministrazione di SMA conferma le previsioni di fatturato e i risultati per l’esercizio 2018 pubblicati il 24 gennaio 2018, che prevedono un margine operativo lordo (EBITDA) tra i 90 e i 110 milioni di euro, a fronte di un fatturato che dovrebbe collocarsi fra i 900 milioni e 1 miliardo di euro.

L’EBITDA include per la prima volta gli investimenti relativi alla digitalizzazione, pari a oltre 10 milioni di euro. Secondo la stima del Consiglio di Amministrazione, gli ammortamenti ammonteranno a circa 50 milioni di euro.

“Grazie al positivo andamento degli affari nel primo trimestre e al nostro notevole portafoglio ordini siamo sulla buona strada per raggiungere gli obiettivi fissati per quest’anno. Ci concentriamo sull’introduzione di nuove soluzioni mirate a rafforzare ulteriormente la nostra competitività nel core business. Al tempo stesso, investiamo in modelli aziendali digitali per beneficare a medio termine dell’interessante mercato dei servizi energetici”, conclude Urbon.

Il Report Annuale per il 2017 di SMA è disponibile online sul sito : ww.SMA.de/IR/Finanzberichte.

Panoramica sull’esercizio 2017:

  •  Nuovo aumento della potenza degli inverter venduti, fino a toccare il livello record di 8,5 GW (2016: 8,2 GW)
  •  Fatturato pari a 891,0 milioni di euro dovuto alla riduzione della domanda di grandi impianti fotovoltaici negli Stati Uniti (2016: 946,7 milioni di euro)
  •  Il margine operativo lordo (EBITDA) pari a 97,3 milioni di euro raggiunge il massimo delle stime previste (2016: 141,5 milioni di euro)
  • Stabilità finanziaria grazie a un solido equity ratio del 50,3% (31.12.2016: 48,3%) e all’elevata liquidità netta, pari a 449,7 milioni di euro (31.12.2016: 362,0 milioni di euro)
  • Il Consiglio di Amministrazione e il Consiglio di Vigilanza propongono un dividendo pari a 0,35 euro per azione (2016: 0,26 euro/azione)
  • Il Consiglio di Amministrazione prevede per il primo trimestre 2018 un fatturato di circa 180 milioni di euro, con un EBITDA di 18 milioni di euro e conferma le previsioni di fatturato e risultati per l’esercizio nel suo complesso