Autotrasporto, in Gazzetta gli incentivi per i mezzi alternativi

Con due provvedimenti il Mit per il 2018 ha erogato 33,6 milioni di euro complessivi, di cui 9,6 mln per l’acquisto di veicoli ad alimentazione alternativa pari o superiori a 3,5 tonnellate e l’acquisizione di dispositivi idonei alla riconversione elettrica di mezzi termici.

ADV
image_pdfimage_print

Pubblicati in Gazzetta Ufficiale il decreto del Mit del 20 aprile con le modalità di erogazione delle risorse per investimenti a favore delle imprese di autotrasporto per il 2018 e quello del 5 luglio con le relative disposizioni attuative.

Con questi provvedimenti il Mit ha erogato per il 2018 33,6 milioni di euro complessivi, di cui 9,6 mln per l’acquisto di veicoli ad alimentazione alternativa pari o superiori a 3,5 tonnellate (metano, Gnl, ibridi ed elettrici) e l’acquisizione di dispositivi idonei alla riconversione elettrica di mezzi termici.

Nove milioni sono dedicati poi alla radiazione per rottamazione di veicoli oltre le 11,5 tonnellate sostituiti con mezzi conformi alla normativa Euro 4, mentre 14 mln sono per chi compra rimorchi o semirimorchi per il trasporto combinato ferroviario e marittimo e 1 mln per i dispositivi per facilitare l’uso di diverse modalità di trasporto in combinazione tra loro.

Per il dettaglio dei contributi per le singole tipologie di mezzo rimandiamo ai decreti in allegato.

Il seguente documento è riservato agli abbonati a QualEnergia.it PRO:

Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito a QualEnergia.it PRO

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti