Scrivi

Bonus mobili, vale anche per illuminazione?

Il chiarimento dell'Agenzia delle Entrate.

ADV
image_pdfimage_print

È possibile usufruire del bonus mobili anche per l’acquisto di apparecchi di illuminazione. A chiarirlo è l’Agenzia delle Entrate in risposta al dubbio di un contribuente.

L’Agenzia ha infatti ricordato che “in relazione all’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici di classe non inferiore alla A+ (A per i forni), destinati ad arredare un immobile su cui è stato eseguito un intervento di recupero edilizio, è possibile usufruire di una detrazione Irpef del 50% (“bonus mobili” – articolo 16, comma 2, Dl 63/2013)”.

“L’ultima Legge di Bilancio ha infatti prorogato l’agevolazione anche per gli acquisti effettuati nel 2019, prosegue l’Agenzia, limitatamente agli interventi di recupero del patrimonio edilizio iniziati a partire dal 1º gennaio 2018 (articolo 1, comma 67, lettera b, n. 2, legge 145/2018). “Tra le spese agevolabili rientrano anche quelle sostenute per l’acquisto di apparecchi di illuminazione che costituiscono un necessario completamento dell’arredo dell’immobile oggetto di ristrutturazione (circolare n. 29/E del 18 settembre 2013, paragrafo 3.4)”.

ADV
×