Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Riscaldamento: pellet contro gas, qual è l'alternativa più sostenibile?

Le biomasse sono molto meglio per il clima rispetto al riscaldamento con fonti fossili, ma hanno il problema delle emissioni di particolato. Uno studio confronta le tecnologie con un'analisi del ciclo di vita di caldaie a pellet innovative e tradizionali e apparecchi a gas e a olio combustibile.

Le stufe a legna e a pellet sono molto meglio per il clima, del riscaldamento a gas od olio combustibile, ma hanno il problema non trascurabile delle emissioni a livello locale che peggiorano la qualità dell'aria con relativi impatti sanitari. Andando a pesare tutti gli impatti nell'intero ciclo di vita degli apparecchi - dalla produzione, al reperimento del combustibili fino alla combustione - quelli a biomasse restano molto più sostenibili delle caldaie a gas o a gasolio e la buona notizia è che le caldaie a pellet di ultima generazione hanno ridotto sensibilmente anche le emissioni di particolato. È questa in sintesi la conclusione cui arriva un nuovo studio ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO