L’energy release rispetta pienamente la normativa europea e non lede il principio della libera concorrenza. Questo, in sintesi, il giudizio del Tar del Lazio in una sentenza che respinge il ricorso di Federdistribuzione, contro il decreto 341/2022 dell’allora ministero della Transizione ecologica (MiTE). È il decreto, ricordiamo, che ha attuato il dl Energia 17/2022 (art. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.