Scade oggi, 21 febbraio, il termine per inviare all’ENEA i dati relativi agli interventi di recupero edilizio che comportano risparmio energetico e/o utilizzo di fonti rinnovabili, completati tra il primo gennaio e il 21 novembre 2018, per i quali è prevista una detrazione Irpef del 50%.

La scadenza, inizialmente fissata al 19 febbraio, era stata prorogata di due giorni, a causa di un problema tecnico che ha bloccato il sito (vedi anche QualEnergia.it).

Invece, per gli interventi terminati dal 22 novembre al 31 dicembre 2018, bisogna effettuare la comunicazione entro 90 giorni dal termine dei lavori.

Il sito ENEA per l’invio è raggiungibile all’indirizzo ristrutturazioni2018.enea.it.

Due giorni fa in una nota stampa la CNA ha denunciato i malfunzionamenti del portale ENEA e le incertezze normative, chiedendo una proroga della deadline (vedi QualEnergia.it), richiesta che al momento non pare essere stata accolta.

Link utili: