Nella seduta di lunedì 28 agosto, la Giunta regionale della Valle d’Aosta ha deciso di impugnare dinanzi alla Corte Costituzionale la nuova disciplina statale in materia di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), introdotta con il decreto legislativo 104/2017. Solo due giorni prima, la stessa decisione era stata presa dalla Provincia autonoma di Trento, mentre la […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.