Non solo la Gran Bretagna, ma anche la Francia e altri paesi (Germania e Danimarca in primis) potrebbero far correre più del previsto la nuova potenza installata nell’eolico offshore in Europa. Procedendo così verso lo scenario di massimo sviluppo dell’eolico marino descritto dal Global Wind Energy Council (GWEC) nel suo ultimo rapporto sull’evoluzione di questa […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.