I risultati della prima procedura (aste e registri) del decreto Fer 1 con gli incentivi alle fonti rinnovabili hanno messo in luce diversi punti critici che andrebbero corretti nelle procedure successive (la seconda è già aperta, ne mancheranno poi altre cinque per chiudere la finestra del Fer 1). Tra i nodi irrisolti, in particolare, c’è […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.