“L’applicazione dell’articolo 177 del decreto legislativo ‘Codice dei contratti pubblici’, che prevede l’obbligo di esternalizzare i servizi anche per i concessionari operanti nei settori di competenza dell’Arera, svuoterebbe la loro attività, sostanzialmente privandoli delle funzioni proprie del servizio, facendoli divenire meri soggetti appaltatori, con seri rischi per la continuità e qualità di servizi essenziali come […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.