L’Ue vieterà i prodotti realizzati col lavoro forzato, quali impatti sul fotovoltaico?

PRO
CATEGORIE:

Colpendo le importazioni dalla provincia cinese dello Xinjiang, il nuovo regolamento potrebbe portare ulteriori rincari e colli di bottiglia nella filiera fotovoltaica in Europa.

ADV

Bruxelles ha appena intavolato una proposta di regolamento volta a vietare i prodotti realizzati col lavoro forzato. È una mossa che potrebbe far aumentare ancora i prezzi del fotovoltaico in Europa, alimentando ulteriormente le tensioni nelle relazioni commerciali con la Cina, accusata di sfruttamento del lavoro e schiavitù nella provincia dello Xinjiang – da dove […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti