Sentenza su fotovoltaico e paesaggio: “no a limitazioni illogiche”

PRO
CATEGORIE:

Una Soprintendenza pretendeva che i moduli FV, oltre ad essere dello stesso colore delle tegole, fossero installati anche sulla falda nord. Per il Consiglio di Stato, nel proibire il FV in aree vincolate i dinieghi non possono essere “sproporzionati”. E poi c'è l'interesse nazionale per le rinnovabili.

ADV
image_pdfimage_print

Il potere della Soprintendenza nel proibire il fotovoltaico in aree vincolate ha dei limiti, anche alla luce degli obiettivi che il nostro Paese ha in quanto energie rinnovabili. A ricordarlo è il Consiglio di Stato, con una recente sentenza della sua sesta sezione, che, ribaltando una decisione del Tar Lombardia, è intervenuta cancellando una serie […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti