Potenziale eolico in Italia al 2030: un raddoppio anche con un po’ di offshore

PRO
CATEGORIE:

Uno studio di ANEV stima al 2030 un potenziale di 17.150 MW, di cui 950 MW off-shore e 400 MW minieolici, con una produzione annuale superiore a 36 TWh. Quali limiti sono stati posti ale nuove installazioni e quali impatti occupazionali? E poi c'è tutta la partita del revamping.

ADV

Qual è il potenziale eolico nazionale al 2030, anche in funzione degli obiettivi europei in materia di energia e clima? Uno studio di ANEV, l’associazione nazionale energia del vento, presentato ieri, prova a rispondere a questa domanda anche allo scopo di fornire uno strumento utile alla definizione di un piano energetico nazionale, alla luce della […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti