Pompe di calore, l’Italia può essere protagonista negli scenari Ue al 2030?

PRO
CATEGORIE:

Mentre il mercato italiano di questi apparecchi cresce nel 2022, si guarda alle potenzialità offerte dai nuovi indirizzi europei, in particolare dalla direttiva EPBD sulle "case green".

ADV

Le pompe di calore sono sempre più indispensabili per raggiungere gli obiettivi europei sulle fonti rinnovabili al 2030. E l’Italia, con un mercato in forte espansione nel 2022 – grazie anche all’effetto dei bonus edilizi – può ritagliarsi un ruolo di spicco nel settore, a patto di cogliere tutte le potenzialità dei nuovi indirizzi europei, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti