Scrivi

L’eolico italiano, tra interventi sull’esistente e prospettive di crescita

PRO

Regole per gli interventi sugli impianti incentivati, semplificazioni per permettere i rifacimenti, nuovi incentivi per realizzare altri parchi: sono queste le principali novità, annunciate o in arrivo per l'eolico italiano. Ne parliamo con l'ingegner Luca Di Carlo, direttore scientifico di Anev.

ADV

Un parco esistente importante, ma che invecchia e va mantenuto efficiente. Tanta nuova potenza da installare per raggiungere l’obiettivo tratteggiato dalla SEN: cosa che si può fare anche con una spesa minima in termini di incentivi, data la competitività economica che questa tecnologia sta dimostrando. Si può riassumere così la situazione dell’eolico italiano, in attesa […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×