Scrivi

Biogas, anche il Veneto permette di usare sottoprodotti a base di latte

La deroga segue quella della Lombardia e nasce per alleviare le difficoltà del settore lattiero-caseario.

ADV
image_pdfimage_print

Per aiutare il settore lattiero-caseario in difficoltà a causa dell’emergenza covid-19, dopo la Lombardia, anche il Veneto consente alcune deroghe nell’alimentazione degli impianti a biogas.

Con decreto del Presidente della Giunta regionale n. 31 del 16 marzo 2020 (Bur allegato in basso), la Regione consente infatti il conferimento di siero e dei sottoprodotti a base di latte derivanti dalle lavorazioni lattiero-casearie, quali sottoprodotti di origine alimentare, presso gli impianti alimentati a biogas indicati nell’allegato A al provvedimento.

La deroga veneta vale fino al 30 settembre, il provvedimento analogo delle Lombardia invece arriva al 30 aprile 2020.

(Nota della redazione: fino al prossimo 3 aprile, QualEnergia.it ha deciso di rendere accessibili a tutti alcune notizie utili agli operatori nel gestire il lavoro in questa emergenza. Resteranno invece riservati ai soli abbonati al servizio PRO approfondimenti, webinar, bandi e articoli non strettamente legati a queste circostanze eccezionali. Potete abbonarvi o fare un prova gratuita cliccando qui.)

ADV
×