A stato solido e senza grafite: così la batteria al litio supererà i suoi limiti

Una nuova ricerca americana fa il punto sulle prospettive future degli accumulatori agli ioni di litio. Gli scienziati puntano a eliminare l’elettrolita liquido e modificare la struttura degli elettrodi. L’evoluzione di costi e tecnologie. Restano però molte incertezze sui tempi di sviluppo.

ADV
image_pdfimage_print

Come sarà la batteria al litio del futuro?

Gli scienziati di tutto il mondo stanno cercando soluzioni innovative per migliorare le prestazioni dei dispositivi, sempre più utilizzati nelle auto elettriche e nei sistemi di accumulo energetico.

Secondo uno studio pubblicato di recente su Nature Energy da alcuni ricercatori di ARPA-E (Advanced Research Projects Agency-Energy, l’agenzia del Dipartimento Usa dell’energia focalizzata sui programmi sperimentali), una svolta tecnologica potrebbe arrivare sostituendo la grafite con il litio nell’elettrodo negativo della batteria, come riassume lo schema seguente …

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti