Saipem archivia perdita di 575 milioni

  • 31 Luglio 2013

CATEGORIE:

L'azienda controllata da Eni annuncia il maxi rosso alcune settimane dopo che il tribunale l'ha sanzionata per presunte tangenti in Nigeria. E nomina nel consiglio di amministrazione l'ex presidente di Rcs Piergaetano Marchetti

ADV
image_pdfimage_print

Saipem registra una maxi perdita di 575 milioni di euro nel primo semestre dell’anno. I conti della compagnia petrolifera controllata dall’Eni, quindi semi-pubblica, sono stati pubblicati alcune settimane dopo che, lo scorso 11 luglio, il tribunale di Milano ha condannato l’azienda a una sanzione di 600mila euro e ha disposto la confisca di 24,5 milioni di euro per presunte tangenti in Nigeria.

La storia su Il Fatto Quotidiano

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti