Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Come funziona il meccanismo di incentivazione del biometano

Una sintesi del funzionamento del meccanismo di incentivazione dei biometano e degli altri biocarburanti avanzati come delineato dal decreto 2 marzo 2018. Secondo gli addetti ai lavori renderà finalmente bancabili questi tipi di progetti, con interessanti prospettive di filiera integrata a livello territoriale. In Italia le condizioni ideali per il settore.

Uno schema di incentivazione molto innovativo a livello nazionale ed europeo, sebbene piuttosto complesso; un’opportunità per promuovere una filiera tutta italiana e applicare il più possibile il concetto di economia circolare, soddisfacendo con le rinnovabili i consumi nei trasporti.

Stiamo parlando delle potenzialità di sviluppo che apre nel nostro paese il decreto sul biometano e gli altri biocarburanti avanzati (DM 2 marzo 2018) entrato in vigore il 20 marzo scorso, dopo un lungo processo di confronto con la DG Competition della Commissione europea in merito alla questione degli aiuti di Stato.

Un decreto che, anche prima dalla sua uscita, sta suscitando molto interesse da parte dei diversi soggetti del comparto agricolo e industriale coinvolti...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO