Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Teleriscaldamento e biomasse, i chiarimenti del GSE sulle proposte della FIPER

In un incontro con l’associazione dei produttori di energia rinnovabile, il Gestore ha anche chiarito che è possibile accedere agli incentivi con un intervento di sostituzione-potenziamento di un impianto di cogenerazione, ferme restando una serie di prescrizioni.

Il DM 11 gennaio 2017, che definisce gli obiettivi nazionali di risparmio energetico per il periodo 2017-2020 e spiega come realizzare i progetti di efficienza per ottenere i certificati bianchi (TEE, titoli di efficienza energetica), non prevede specifici interventi riservati alle reti di teleriscaldamento e/o teleraffrescamento alimentate da centrali a biomasse.

Con questa premessa, il GSE ha chiarito ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO