Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Decreto rinnovabili non FV, l’ultima bozza. Disinnescato il rischio tetto

Nell'ultima versione del testo le modifiche nella definizione della soglia di spesa limite evitano il rischio che il decreto cessi la sua efficacia non appena entrato in vigore. Come anticipato, solo un bando per le aste e uno per i registi. Modifiche anche sul post CV per le biomasse.

In attesa di vedere pubblicato in Gazzetta il decreto di incentivazione sulle rinnovabili non fotovoltaiche, tornato all’esame del MiSE e dell’Ambiente dopo che il testo ha ricevuto il via libera dalla Commissione europea, è disponibile la bozza più recente e con ogni probabilità quella definitiva (in allegato in basso).

Il decreto ora attende la firma del neo ministro dello Sviluppo economico, Carlo Calenda, e dei ministri all'Ambiente, Gian Luca Galletti, e alle Politiche Agricole, Maurizio Martina, per essere poi pubblicato in Gazzetta ed entrare in vigore ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO