Una proposta di decreto legge in dieci capitoli per “sburocratizzare e semplificare” le norme ambientali: è quanto la sottosegretaria leghista al ministero della Transizione ecologica, Vannia Gava, ha presentato ieri a Roberto Cingolani, titolare del MiTE, da poco creato e in cui sono state accorpare le deleghe per ambiente ed energia sotto un unico tetto. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.