Con lo Spalma Incentivi lo Stato è venuto meno a un impegno contrattuale concordato con le imprese ed è necessario insistere nelle azioni intraprese per difendere i diritti degli imprenditori rappresentati. Questo è quanto hanno affermato gli operatori del fotovoltaico italiano in questi anni. Dopo che la Corte Costituzionale aveva dichiarato legittimo il provvedimento, con […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.