I prezzi energetici elevati mettono a rischio anche la realizzazione in Europa di nuove fabbriche per produrre componenti fotovoltaici e batterie al litio. Lo sostiene Rystad Energy, precisando che 35 GW di capacità produttiva FV e oltre 2.000 GWh di capacità produttiva di celle per accumulatori potrebbero essere “messi in naftalina” finché i costi energetici […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.