“Green New Deal”, “green bond” due fondi di investimento da 50 miliardi per lo sviluppo sostenibile e proroga degli incentivi di Industria 4.0, mentre dovrebbero continuare anche le detrazioni fiscali per edilizia ed efficienza energetica, non espressamente citate nella Nota. Questi alcuni dei punti più importanti per il mondo dell’energia pulita che, accanto a previsioni […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.