Rinnovabili, in Scandinavia ci si porta avanti sugli obiettivi 2030

PRO

Il governo e il parlamento danese hanno fissato un obiettivo per le rinnovabili sui consumi finali del 55% al 2030. Grande impulso a eolico offshore e repowering. Serve però ridurre la tassazione sull'elettricità. In Svezia, grazie alle nuove installazioni eoliche, si è quasi arrivati al target con 12 anni di anticipo.

ADV
image_pdfimage_print

La transizione energetica in Scandinavia procede rapida, anche se non dovrà mancare un continuo monitoraggio delle politiche e delle strategie. Ad esempio solo poco giorni fa il governo e il parlamento danese hanno raggiunto un accordo sugli obiettivi per le fonti rinnovabili al 2030. L’Energy Agreement prevede che a quella data la Danimarca debba coprire […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti