Scrivi

Rinnovabili offshore, bisogna investire 400 miliardi in nuove reti di trasmissione Ue

PRO

Il primo piano europeo di sviluppo della rete offshore, realizzato da Entso-e, evidenzia gli ingenti investimenti necessari per collegare i parchi eolici in mare ai consumatori finali. In Italia previsti circa 8 GW di impianti al 2030.

ADV
image_pdfimage_print

L’energia eolica offshore ha il potenziale per diventare una delle risorse più importanti nel sistema elettrico europeo, a condizione che si acceleri lo sviluppo di nuova potenza di generazione e di nuove reti di trasmissione. Ne è convinta Entso-E, la rete europea dei gestori dei sistemi di trasmissione elettrica, che ha pubblicato ieri, 23 gennaio, […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×