Scrivi

L’industria italiana e l’efficienza energetica tra diagnosi, opportunità e barriere

PRO

Quale propensione hanno le aziende italiane a fare investimenti in efficienza energetica? Su quale orizzonte temporale ragionano? Quali ostacoli impediscono alle imprese di cogliere il potenziale del risparmio energetico? Proviamo a rispondere con alcuni dati forniti da un'indagine ENEA.

ADV
image_pdfimage_print

Come disposto dall’articolo 8 del Decreto Legislativo 102/2014, entro il 5 dicembre 2012 le grandi imprese e le imprese a forte consumo di energia erano obbligate a presentare una diagnosi energetica. Sono quasi 11mila le diagnosi inviate all’ENEA e l’ente preposto a gestirle ci dà un po’ di dati che ci aiutano a capire che […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i vantaggi dell’abbonamento annuale e provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×