Investimenti low-carbon, così l’Europa sta rimanendo indietro

PRO
CATEGORIE:

I dati sugli investimenti in fonti rinnovabili mostrano una Cina sempre più aggressiva, mentre negli Usa Trump non riuscirà a fermare la decarbonizzazione, spinta ormai dal mercato. Priva della capacità di immaginare il futuro, l’UE rischia invece un notevole ritardo industriale e tecnologico.

ADV

Nel corso del 2016 si è accentuata la contrazione degli investimenti energetici a livello globale. Dopo il ribasso di oltre l’8% sperimentato nel 2015, l’International Energy Agency (IEA) registra un’ulteriore riduzione, di circa il 12%, nello scorso anno. Il segmento dell’Oil&Gas continua a essere la principale zavorra del settore, ma la dinamica si è riverberata […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti