Industria fotovoltaica e impronta ecologica: le critiche alla Commissione europea

PRO
CATEGORIE:

L'associazione manifatturiera fotovoltaica europea vuole calcolare impronta ambientale sulla produzione dei moduli, non sulla loro destinazione come vorrebbe la Commissione. Un altro duello con l'industria cinese.

ADV

Nei corridoi dei centri decisionali europei e di rappresentanza del settore fotovoltaico continentale è in corso un duello. Oggetto del contendere è l’etichettatura ecologica dei moduli fotovoltaici. Può sembrare una questione meramente tecnica, ma la posta in gioco è la più importante della nostra era: il difficile equilibrio fra lo sviluppo economico e la tutela […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti