Fotovoltaico il 17% più efficiente con il coating che imita le foglie

PRO
CATEGORIE:

Un gruppo di ricercatori ha sviluppato un polimero nanotecnologico la cui struttura è simile a quella delle piante. Applicato sulle celle fotovoltaiche permette di ridurre la riflessione della radiazione solare e quindi aumentare del 17% l’output energetico dei moduli.

ADV

Progettare le tecnologie pulite del futuro traendo ispirazione dalla natura. Con questo approccio di “bio-mimesi” (biomimicry) un gruppo di scienziati finlandesi è riuscito a incrementare l’efficienza delle celle fotovoltaiche, come emerge da una serie di test di laboratorio che sembrano molto promettenti. La notizia arriva dall’Università di Oulu, precisamente dall’unità di ricerca che si occupa […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti