Fotovoltaico, ecco le nanoparticelle che non sprecano energia solare

PRO
CATEGORIE:

Un nuovo nanomateriale per il FV dall’Università di Milano-Bicocca.

ADV

Nanoparticelle porose fluorescenti che catturano e modificano l’energia della luce emessa dal Sole, come delle piccole antenne invisibili. Parliamo di “emitting porous aromatic frameworks” (ePAF), il nuovo materiale sviluppato dall’Università di Milano-Bicocca per cercare di non sprecare neanche un raggio luminoso (un fotone per la fisica quantistica) prodotto dal sole. Il Sole irradia la Terra […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell'abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti