Cresce in Italia il segmento del fotovoltaico industriale. Presso lo stabilimento della Vetreria Etrusca di Altare (SV) è stato realizzato, con la collaborazione di BayWa r.e. Power Solutions, un impianto FV da 2,4 MW di potenza (foto in alto).

L’impianto è stato progettato e realizzato da Baywa r.e., azienda leader nello sviluppo di soluzioni energetiche per le imprese e da AICE Scarl, consorzio che ha svolto il ruolo di consulente per i temi energetici.

Sono stati installati 4.512 pannelli fotovoltaici da 540 Wp ciascuno che consentiranno a Vetreria Etrusca di produrre oltre 3.000.000 kWh all’anno. L’autoconsumo dello stabilimento di elettricità solare è stimato al 100% di quella generata dall’impianto.

Il progetto fa parte di un percorso di sostenibilità intrapreso dall’azienda per aumentare l’utilizzo di energia elettrica proveniente da fonti rinnovabili. Vetreria Etrusca aumenterà così la percentuale di energia elettrica proveniente da rinnovabili dal 38% registrato lo scorso anno al 43%.

Ma ovviamente il consumo di energia generata dal proprio impianto fotovoltaico è importante soprattutto per la riduzione della bolletta elettrica, come ha spiegato Giorgio Leandro, Direttore Operativo di Vetreria Etrusca: “a causa del processo di produzione del vetro la nostra industria è molto energivora. Integrare questo impianto fotovoltaico nel nostro stabilimento di Altare ci consente di ridurre considerevolmente il peso della bolletta”.

Concetto ribadito anche da Helmut Leiter, Head of Sales Italy di BayWa r.e. Power Solutions: “Per aziende che sostengono costi energetici elevati è diventato indispensabile produrre la propria energia”

L’impianto fotovoltaico dello stabilimento di Altare non è la prima collaborazione tra Vetreria Etrusca e BayWa r.e. Segue un altro impianto installato recentemente per lo stabilimento Royal Stampi, in provincia di Milano, impresa specializzata nella produzione di stampi per il packaging vetrario, controllata dalla stessa Vetreria Etrusca.