Scrivi

Provincia Bolzano: tutte le agevolazioni 2024 per la mobilità elettrica

Dalla Provincia di Bolzano contributi e agevolazioni per privati, enti pubblici, associazioni e imprese che acquistano veicoli elettrici (auto, scooter, cargo bike) e stazioni di ricarica.

ADV
image_pdfimage_print

La Provincia di Bolzano concede agevolazioni a favore della mobilità elettrica.

Come per gli anni passati, anche quest’anno, cittadini, imprese, enti pubblici e associazioni potranno usufruire di contributi per l’acquisto di veicoli elettrici e di stazioni di ricarica.

Contributi per veicoli elettrici

La misura relativa ai veicoli elettrici consiste in un contributo provinciale di:

  • 2.000 euro per acquisto, leasing o noleggio a lungo termine di auto elettriche
  • 1.000 euro per acquisto, leasing o noleggio a lungo termine di auto ibride plug-in

con una riduzione del prezzo di pari importo, da parte del rivenditore di auto, se queste non costano più di 50mila euro.

Il contributo è raddoppiato se i veicoli vengono acquistati da “autoscuole” o da imprese di “trasporto con taxi”.

È poi prevista un’esenzione dalla tassa automobilistica per i primi 5 anni, con una riduzione al 22,5% della stessa dopo il quinto anno.

Per l’acquisto di motoveicoli o ciclomotori (scooter) elettrici, il contributo è pari al 30% (fino a 1.000 euro). Stessa percentuale si applica per l’acquisto di bici cargo elettriche – con una portata complessiva minima di 150 kg – per le quali però il contributo massimo sale fino a 1.500 euro.

Enti e associazioni possono prendere più di un veicolo.

Contributi per stazioni di ricarica

Per sistemi di ricarica si intendono le stazioni di ricarica che non vengono utilizzate a scopo commerciale e che sono adibite solo alla ricarica dei veicoli elettrici.

Per questa misura i contributi provinciali coprono l’80% (il 70% nel caso di imprese) della spesa ammessa, per un importo massimo di 1.000 euro per:

  • l’acquisto e l’installazione di colonnine per veicoli elettrici e ibridi plug-in, e gli eventuali costi per uno specifico allacciamento elettrico
  • la messa a disposizione di sistemi di ricarica per gli stessi veicoli, per mezzo di un contratto di servizio, compreso un eventuale specifico allacciamento elettrico; i contratti devono avere una durata almeno triennale e prevedere, alla loro scadenza, l’acquisto della proprietà del bene agevolato
  • l’allacciamento e l’installazione di una o più stazioni di ricarica, se messe a disposizione a titolo gratuito.

Ai privati possono essere concessi contributi per un massimo di 3 sistemi di ricarica.

Gli enti pubblici e organismi di diritto pubblico, associazioni e altre organizzazioni che non svolgono attività imprenditoriale devono avere sede e disponibilità di un posto auto in provincia di Bolzano.

Nel caso delle imprese, le agevolazioni sono concesse in forma di contributo a fondo perduto nel rispetto della norma “de minimis” e la liquidazione avviene dopo la realizzazione dell’investimento.

Questi contributi sono cumulabili con altre agevolazioni pubbliche.

La domanda deve essere presentata online prima della data di emissione della fattura, anche di acconto.

Per il 2024 sono indetti tre bandi con scadenze fissate al: 

  • 31 marzo
  • 31 luglio
  • 31 ottobre 

Le domande possono essere spedite in qualsiasi momento e saranno inserite automaticamente nel bando corrente.

Per informazioni: Provincia di Bolzano

ADV
×