Scrivi

Energia Italia compie 20 anni: progetti e aspettative per il 2024

  • 26 Gennaio 2024

Una banca dati per tenere traccia dei volumi di vendita, la nascita di una Fondazione e un progetto di formazione nelle scuole. Sono diverse le novità di Energia Italia per il 2024 illustrate dall'azienda durante l'evento Energy Conference, realizzato a Marsala il 24 e 25 gennaio.

ADV
image_pdfimage_print

Installazioni in crescita e vendite che rallentano. È per questo che spesso è difficile per gli operatori comprendere i trend e anticiparli.

“A volte bisognerebbe dover tenere conto di due mercati diversi”, ci dice Giuseppe Maltese, Vicepresidente e Direttore commerciale di Energia Italia, incontrato da QualEnergia.it nel corso della sesta edizione della Energy Conference.

A questo scopo, Energia Italia sta lavorando per la realizzazione di una banca dati condivisa con i principali distributori che operano nel fotovoltaico nazionale e che insieme all’azienda siciliana coprono circa l’80% delle vendite nel mercato italiano.

In questo modo, spiega Maltese, sarà possibile capire l’andamento delle vendite mese per mese, comprendere meglio i trend e, di conseguenza, adattare la strategia aziendale.

Oltre alla piattaforma di storage dei dati, sono molti i progetti che Energia Italia ha per il 2024, tra questi l’idea di aprire una Fondazione e la scelta di formare e sensibilizzare gli studenti delle scuole superiori per avvicinarle al mondo delle energie rinnovabili.

Ne abbiamo parlato con Battista Quinci, Presidente e CEO di Energia Italia.

Interviste a cura di Giorgia Piantanida

ADV
×