Detrazioni fiscali per ristrutturazione edilizia, la Sardegna pensa a un bonus extra

Oltre al contributo statale del 50%, la Regione vuole introdurre un ulteriore sgravio del 40% per chi ristruttura la prima casa in un'ottica di efficientamento energetico.

ADV
image_pdfimage_print

La Sardegna vuole introdurre una misura integrativa che aggiungerà alla detrazione fiscale statale  del 50%  uno sgravio del 40% per la ristrutturazione edilizia della prima casa in un’ottica di risparmio energetico ed efficientamento.

Lo ha annunciato il governatore della Christian Solinas durante un forum con Il Sole 24 Ore Radiocor, riporta una nota d’agenzia Readiocor.

L’obiettivo – ha spiegato –  è risollevare il comparto edilizio, che in Sardegna ha registrato una perdita di 30mila unità in cinque anni e la misura rientra in una più ampia manovra, che prevede incentivi diretti per giovani coppie in età fertile, sgravi sulle ristrutturazioni e contributi alle imprese che operano all’interno dei piccoli centri sardi.

ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti