Nel 2012 la Provincia di Alessandria svilupperà un progetto di efficienza energetica e ambientale avvalendosi di Cofely, Gruppo GDF SUEZ, insieme all’ATI (associazione temporanea di impresa) di cui è parte.

Il contratto siglato con Cofely – del valore complessivo di circa 21 milioni di euro e di durata pari a 10 anni – consentirà alla Provincia di Alessandria di ridurre annualmente la propria bolletta energetica di circa il 20% e le emissioni di CO2 di oltre il 20%. A Cofely è stata affidata la gestione e la manutenzione degli impianti energetici e tecnici di 56 edifici di proprietà e competenza della Provincia, comprendenti 32 scuole, 8 uffici amministrativi, 10 magazzini, 2 caserme dei carabinieri e 1 museo.

La società si occuperà anche di adeguare gli impianti non a norma e di riqualificare i sistemi energetici, tra cui l’impianto del Liceo “Peano” di Tortona. Cofely garantirà, altresì, la sostituzione dei generatori di calore tradizionali con sistemi più innovativi a condensazione, l’isolamento termico delle superfici vetrate degli istituti IPSIA “Fermi” e ITG “Nervi” e l’installazione di un impianto solare fotovoltaico della potenza di 118 kWp presso l’istituto tecnico ITIS A. “Volta” e di 11 impianti solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria per numerosi edifici della Provincia.

Nel caso della Provincia di Alessandria, Cofely si è fatta carico del finanziamento delle opere edili ed impiantistiche che saranno successivamente compensate dai risparmi conseguenti all’efficientamento energetico.

“Cofely – precisa Pier Giuseppe Dezza, Direttore della Direzione Trasporti/Edilizia della Provincia di Alessandria – permetterà all’Amministrazione provinciale di realizzare un significativo risparmio energetico attraverso la coibentazione di facciate e sottotetti per circa 7.000 mq presso vari istituti d’istruzione medio superiori sparsi sull’intero territorio provinciale”.

Grazie ad un sistema di telecontrollo degli impianti e tramite un sistema informativo abilitato sul portale della Provincia di Alessandria, verranno effettuate controlli in tempo reale sulle centrali termiche per intervenire tempestivamente in caso di guasti o anomalie nel funzionamento.

Cofely metterà a disposizione del personale tecnico dell’Amministrazione strumenti formativi e informativi: in materia di risparmio energetico e di politica ambientale, in particolare newsletter periodiche, depliant illustrativi e una sezione web dedicata sul sito della Provincia. L’inizio dei lavori è previsto nella primavera 2012, in concomitanza con lo spegnimento degli impianti di riscaldamento.