Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

Troppo carbone e rinnovabili “tagliate”: tutti i rischi per l’energia in Cina

Riduzione forzata dell’output eolico e solare, sovraccapacità produttiva, mancanza di linee elettriche ad altissimo voltaggio, lontananza dei grandi impianti dai principali centri di consumo, mercato ancora poco flessibile: la mappa di Bloomberg per orientarsi negli investimenti energetici in Cina.

Le contraddizioni del più grande mercato energetico del mondo sono al centro di un rapporto pubblicato da Bloomberg New Energy Finance (BNEF): China’s Renewables Curtailment and Coal Asset Risk Map, una mappa dei rischi e delle opportunità per le varie fonti di produzione elettrica in Cina.

Il mix delle risorse è sempre sbilanciato sul lato fossile ...

Questo contenuto è riservato agli Abbonati a QualEnergia.it PRO
Seleziona una delle due seguenti opzioni:
Già abbonato a QualEnergia.it PRO?
Accedi subito a questo contenuto.
NON sei abbonato?
Prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati.
QualEnergia PRO