Skip to Content
| Segui QualEnergia.it su Facebook Twitter LinkedIn

La Carta della Buona Geotermia

Abbadia San Salvatore (SI), 29 - 30 Gennaio 2016

Una due giorni dedicata all’approfondimento sul tema “Geotermia” a 360 gradi, nell’ottica di fornire fondamentalmente un servizio di informazione ed uno strumento di partecipazione ai cittadini e per cercare di comprendere, così come espresso dalle parole del sindaco di Abbadia, Fabrizio Tondi, se si tratti di “Una risorsa o una disgrazia”.

Abbadia San Salvatore 29 e 30 gennaio 2016

Cinema Teatro Amiata - Via Matteotti, 8 - Abbadia San Salvatore (SI)

Organizzatore evento: Giga, Coordinamento FREE, Ecofuturo

in collaborazione con: Comune di Abbadia San Salvatore, UNIFI DST.  Media Partner (Qualenergia e Ecquologia)

I workshop saranno coordinati dal Direttore di Qualenergia Sergio Ferraris

Venerdì 29 gennaio 2015

Introduzione all’evento a cura di Fabio Roggiolani – Vice Presidente Giga

ore 10:30 – 11:30: Pennellate di Amiata a cura di Fabrizio Tondi, Sindaco di Abbadia San Salvatore - viaggio breve nella storia, nella cultura e nel paesaggio dell’Amiata con il coinvolgimento dell’IIS “Avogadro” di Abbadia San Salvatore

ore 11:30 – 13:00: Foto d’Amiata:   la realtà amiatina tra crisi e futuro a cura delle Associazioni di categoria, sindacali e di volontariato

  • portavoce associazioni agricoltori;
  • portavoce associazione industriali e artigiani;
  • portavoce sindacati;
  • portavoce associazioni per la protezione ambientale;
  • portavoce associazioni del volontariato.

ore 13:00 – 15:00 Buffet a cura della “Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili”

ore15:00 – 17:30: Le nuove ecotecnologie geotermiche

  • Coltivazione geotermica ad impatto zero nel contesto geologico e socio-economico dell' area amiatina (Enrico Pandeli – UniFi DST)
  • sperimentazione di impianti GHP geotermici a ciclo aperto e chiuso in centri urbani storici. Impianti, monitoraggio ambientale ed energetico (Alessandro Sbrana - UniPi DST);
  • la geotermia a bassa entalpia (Silvana Monastero - Geotermia srl);
  • il teleriscaldamento geotermico in Toscana: la storia e le nuove sfide (Loredana Torsello -Direttore Energea e responsabile CoSviG per progetti complessi e strumentali)          
  • la microgeotermia elettrica (Sauro Valentini - Presidente Giga, Daniele Rappuoli - Parco Museo Minerario Abbadia San Salvatore);
  • i cicli binari a media entalpia (Giuliano Gabbani – UniFi DST);
  • i nuovi sistemi di estrazione e reiniezione nello stesso foro e le buone pratiche di integrazione paesaggistica (Serena Bianchi - Graziella Green Power);
  • l’Impatto ambientale della geotermia attuale in Amiata (Andrea Borgia – UniMi);
  • un idea di riforma della produzione geotermica (Franco Donatini. Dip Energetica UniPi).

ore17:30 – 18:00: coffee break

ore18:00 – 19:30: La nuova geotermia per raggiungere il 100% di energie rinnovabili (COP21)

  • Videointervento di Jacopo Fo;
  • Sen. Simona Vicari – Sottosegr. Ministero Sviluppo Economico (*);
  • Federica Fratoni - Ass. Ambiente e Difesa del suolo Regione Toscana (*);
  • On. Samuele Segoni (AL) - VIII Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici C.d.D.;
  • On. Marco Donati (PD) - X Commissione Attivita' Produttive, Commercio e Turismo C.d.D.;
  • Sen. Gianni Girotto (M5S) - X Commissione Attivita' Produttive, Commercio e Turismo Senato;
  • Sen. Loredana De Petris (SEL) – XIII  13ª Commissione permanente Territorio, ambiente, beni ambientali;
  • Leonardo Marras (PD) - Capo Gruppo del Consiglio Regionale della Toscana;
  • Stefano Boco (Rete Geotermica)

coordinamento a cura di Francesco Ferrante, Vice Presidente Kyoto Club

ore 20:00: Cena Buffet

ore 21:30: Spettacolo teatrale “Mistero Buffo” di Dario Fo, nell’interpretazione di Mario Pirovano

Sabato 30 gennaio 2015

ore 9:30 – 11:00: le ecotecnologie geotermiche

  • le buone pratiche per la realizzazione di pozzi (Fausto Batini - Magma);
  • le buone pratiche per la reiniezione (Alessandro Murratzu e Simone Fiaschi – Idrogeo e Davide Scrocca, Giordano Montegrossi CNR-IGAG);
  • le buone pratiche per la sismica (Stefano Carlino – INGV Direttore Osservatorio Vesuviano);
  • dagli scambiatori di calore agli scambiatori in pozzo (Giorgio Santucci - Politecnico di Milano);
  • un esempio di buona geotermia: gli impianti geotermoelettrici della Baviera (Aurelio Cupelli – Sorgenia);
  • altre esperienze virtuose e idee dei giovani (IIS Avogrado e studenti delle Università toscane) con avvio di un concorso di idee per le applicazioni secondarie della geotermia.

ore 11:00 – 11:30 coffee break

ore 11:30 – 13:00: le economie dalla ecogeotermia

  • l’economia turistica: il modello Islandese di Blue Lagoon (Alessandro Ronconi – UniFi DST-Giga);
  • il turismo nei territori geotermici toscani – (Consorzio Turistico Volterra e Valdicecina)
  • la nutraceutica e la produzione di microalghe (Fabio Barbato ENEA Casaccia Dip. Biotecnologie - Algatec);
  • l’agricoltura e le geotermie: l’esperienza della “Comunità del cibo a energie rinnovabili” (Enea Cosentino - Presidente della CCER e responsabile commerciale Parvus Flos)
  • Il vivaismo e la geotermia:  le nuove installazioni serricole geotermiche - opportunità e sfide future (Parvus Flos e Silvana Monastero - Geotermia srl);
  • la coltivazione di gamberi con la geotermia (David Gamberoni - Florida Galzignano -PD)

ore 13:00 – 14.30 Buffet a cura della “Comunità del cibo a energie rinnovabili”

Durante la due giorni dell’evento sarà in esposizione la mostra “La Buona geotermia” realizzata da Giga, INGV e UniFI DST in occasione di Ecomondo 2015, che tanto successo ha riscosso a Rimini.

Sarà inoltre possibile effettuare visite guidate al Parco Museo Minerario di Abbadia San Salvatore, Piazzale R. Rossaro 6. Per informazioni e prenotazioni: Consorzio Terre di Toscana tel. 0577/778324  fax 0577/775221 e mail info@terreditoscana.net

Info stampa: Sauro Secci: 328 4554695 email: sauro.secci@gmail.com - Sergio Ferraris: 347 3803887 email: info@sergioferraris.it