Nella strategia della “Energy Union” sviluppata dalla Commissione Europea, uno degli aspetti più potenti e rivoluzionari, almeno dal punto di vista politico, è quello del radicale cambiamento di ruolo assegnato al tema dell’efficienza energetica. In questa strategia, infatti, l’efficienza energetica è stata riconosciuta a pieno titolo e senza ambiguità come una risorsa che dovrebbe essere […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.