“È necessario un urgente intervento sui tutti i contributi che vengono a vario titolo indirizzati verso le fonti fossili e bisogna approfondire e ampliare lo spazio alle rinnovabili – in particolar modo a geotermia, soprattutto a bassa entalpia, biomasse, produzione idroelettrica – ed efficienza energetica. Questo in estrema sintesi il parere di FINCO (Federazione delle […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.