I soggetti con energy manager sono stati introdotti nel meccanismo dei certificati bianchi (TEE) sostanzialmente nel 2008, col D.M. 21 dicembre 2007. Si trattava in quella fase solo dei soggetti previsti dalla Legge 10/91, ossia quelli con consumi rilevanti tenuti a nominare una figura che si occupasse della razionalizzazione dei flussi energetici e della predisposizione […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.