Un metodo di purificazione del biogas basato su un processo di trasformazione in zolfo dell’idrogeno solforato (H2S), grazie a particolari batteri resi più efficienti dalle lunghezze d’onda di un’illuminazione a LED. Questo il brevetto ENEA che sarà usato in un nuovo tipo di impianto per purificare il biogas da utilizzare nella produzione di energia elettrica. […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.