Condomini, centri commerciali, distretti residenziali o industriali: nel futuro del mercato elettrico italiano ci sono nuovi soggetti, capaci sia di fare autoconsumo collettivo, con beneficio economico per i singoli utenti, che di partecipare al mercato dei servizi di rete. Al momento a impedire queste configurazioni c’è solo la normativa, destinata a cambiare con l’impulso del […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO.
Accedi ora per vedere il contenuto oppure prova gratis il servizio per 10 giorni o abbonati subito.