Una ricetta socio-tecnologica per triplicare velocità e intensità della transizione

PRO
CATEGORIE:

Si è sempre guardato alla decarbonizzazione profonda in termini economici. Ma questo approccio, pur necessario, non è sufficiente. Vanno indeboliti i sistemi socio-tecnologici esistenti, bisogna far convergere più tecnologie e offrire sostegno socio-culturale, politico e di mercato alle nuove soluzioni.

ADV
image_pdfimage_print

In apparenza va tutto (o quasi) bene verso la transizione ad un modello energetico basato sulle energie rinnovabili. Le installazione di solare FV continuano a superare le previsioni, sempre più paesi nel mondo parlano di bandire le auto con motore a scoppio, le multinazionali investono sempre di più nelle energie sostenibili, con l’ingresso del Nicaragua […]

Questo contenuto è riservato agli Abbonati QualEnergia.it PRO
Sei abbonato PRO? Accedi con le tue credenziali.
Non sei abbonato PRO? Scopri i servizi dell’abbonamento annuale: provalo gratis per 10 giorni o abbonati subito.
ADV
×
0
    0
    Carrello
    Il tuo carrello è vuotoRitorna agli abbonamenti